STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 18 febbraio 2019

Questione Capannelle: Il Comune prende tempo. Domani attesa la nota definitiva... Ministero e Comitato premono per il calendario

Il Comune prende ancora tempo sulla vicenda Capannelle, o meglio, sono solo da rispettare alcuni tempi amministrativi.  Una nota era attesa nel tardo pomeriggio di lunedì, ma già sappiamo che questa non arriverà. Il motivo risiede nel testo di un sms di risposta inviato dall'Avvocato Saolini a Riccardo Menichetti, presidente Anag che, a precisa domanda, ha risposto in maniera secca, senza particolari. 
Il messaggio, di cui possiamo girarvi il contenuto dato che si tratta di informazioni pubbliche ed è di fatto il comunicato dell'Associazione degli allenatori di stanza a Roma, è il seguente:
"A TUTTI GLI ALLENATORI Questo è il messaggio inviatomi oggi dall'avvocato Saulini: la nota arriva domani entro le 13.00. Ri aggiorniamoci domani primo pomeriggio. Grazie saluti. Questo è il messaggio che gli ho inviato io: mi raccomando Avvocato, non andiamo oltre domani per la risposta. Tutte le problematiche che le avevo accennato (chiusura iscrizioni Roma, comitato pattern europeo) sono in via di scadenza. Ci vediamo domani. Cordiali saluti. Nel primo pomeriggio vi informerò dell'esito dell'incontro. In mancanza dello stesso organizzerò una riunione urgente. Riccardo Menichetti". Anche Roberto Faticoni, presidente del Siag, ha usato parole simili da comunicare ai propri soci. Resta ancora la situazione effervescente degli operatori che sono già sul piede di guerra. Vedremo nelle prossime ore cosa accadrà.
Quanto al testo del sms, cosa significa secondo voi? Possiamo dare varie chiavi di lettura. Quella più maliziosa è anche la più brutta: Il Comune prende tempo perchè forse ha cambiato idea. Altrimenti non si spiegherebbe, almeno nei sms privati, la mancanza di uno spiraglio. Riccardo ha cercato educatamente di sollecitare, anche perchè l'Europa preme per il discorso gran premi mentre il Ministero preme per il calendario, che in caso negativo dovrà essere cambiato.
Vero che non è scontato, magari è solo una proiezione sbagliata. Del resto, come avevamo anticipato, era plausibile che la nota sarebbe arrivata nella mattinata di martedì per tutta una serie di considerazioni di carattere amministrativo. Chiaramente cercheremo di darvi maggiori informazioni appena possibile, verificando e non rincorrendo le voci o i si dice. 
Aspettiamo ancora, e speriamo. Ma crediamo che quello delle 13 di martedì 19 Febbraio, sia ormai una dead line ben definita. O vita, o morte. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui