Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

lunedì, luglio 13, 2020

Capannelle: Tuscan Gaze beffa King's Caper all'ultimo tuffo! Thunderman vince il Repubblica, The Conqueror largheggia nel Tudini. Mickaelle Michel vince il suo primo G3

Nella foto Tuscan Gaze batte in lotta King's Caper.
"Adesso posso anche smettere..". Non farlo Charlie. Servono braccia come quelle di Popeye Fiocchi in quest'ippica che ha bisogno di emozioni forti, uniche, incredibili.
In un Derby storico, per collocazione, clima, costruzione nel pre, ha vinto un cavallo arrivato dall'Inghilterra ed acquistato appositamente per vincere, come non accadeva dal 2001 quando Vinnie Roe (poi quarto) fu acquistato per partecipare al Nastro Azzurro. Erano altri tempi, ere geologiche. Alla fine la zampata l'ha piazzata Carletto in sella a Tuscan Gaze (Galileo) che ha beffato all'ultimo tempo di galoppo Frankie Dettori su King's Caper (New Approach) in un Derby entusiasmante, dove i due si sono staccati in lotta e ad avere la meglio è stato il neo acquisto della Scuderia Mag di Massimo Putti, Antonio Calderone e Gabriele Bietolini che negli ultimi giorni ha accudito il sauro, lo ha accompagnato verso una vittoria della Classica da favorito. E per questo motivo i meriti vanno spartiti anche con John Gosden e Gianluca Bietolini che da Maisons-Laffitte ha controllato la situazione dalla rifinitura fino al viaggio a Roma. Due giorni, recupero, e poi colpo da 90 per un cavallo bello come il sole e rimasto imbattuto in 3 uscite. Obiettivi saranno dichiarati più avanti, ma è possibile che torni in Francia, non sappiamo se definitivamente o alla caccia di altri obiettivi.
Tuscan Gaze, dopo Newmarket e Newbury ha piazzato la bordata a Capannelle, con al terzo posto un Masterwin (Mastercraftsman) finito a bomba ma non in tempo in una corsa senza andatura. Il valore rilasciato dal Racing Post è impietoso ma prevenuto: 100. Non è un valore da Derby. Da nessun Derby! Come non lo è il 120 da Serpentine ad Epsom. Perchè il Derby è il Derby, ed i 3 anni vanno valutati sul lungo periodo, e non in una corsa. Ma su questo tema torneremo con una tesi forte. Sta di fatto che Tuscan Gaze è l'ennesimo Galileo a vincere un Derby, a significare che la qualità non mente mai.
Il tutto è avvenuto di fronte a 3000 persone che inaspettatamente, vista la data, hanno assiepato le tribune di Capannelle con gioco esterno di €373,000 e gioco interno di €134,000 euro. Alla faccia dei gelosi e dei gufi. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

REPUBBLICA: Colpo da maestro anche per il grigio Thunderman (Blu Air Force) che così forte in vita sua non era mai andato. Il figlio di Blu Air Force, fatto in casa Luciani, ha piazzato la stoccata lasciando di sasso Pensiero D'Amore (Zoffany) e Lapulcedacqua (Epaulette), con delusioni in Out Of Time (Sakhee's Secret) e Frozen Juke (Frozen Power). RISULTATO COMPLETO QUI.

TUDINI: Stavolta The Conqueror (Excelebration) ha mantenuto le consegne forzando la mano su Buonasera (Zebedee) ed andando in continua percussione, regalando a Fabio Branca esultante, dopo le critiche di San Siro, la prima vittoria in questo corsa. Il portacolori della New Age ha battuto di 4 e mezzo Siculi (Kuroshio) e Air Comfort (Toronado) al terzo posto. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

D'ALESSIO: Nella prova sul miglio e mezzo per anziani Mademoiselle Mickaelle Michel ha fatto l'uomo e con Walderbe (Maxios) ha respinto Time Shanakill (Lord Shanakill) con Dettori a bordo, che ha prodotto lo scatto forse un filino in anticipo rispetto agli avversari e con la jockette francese che invece si era tenuta qualcosa in mano. Prima vittoria in pattern per la brava fantina francese, proprio a Roma. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Sul Trotto & Turf di martedì 14 Luglio gli approfondimenti in merito. Intanto qui sotto i valori del sito sologaloppo.com.

3 commenti:

  1. Vorrei inviare alcune note riguardo il derby day di Roma per segnalare alcuni aspetti di margine con quelli tecnici lasciati doverosamente ai professionisti:
    al quadro tecnico, forse non esaltante ma sicuramente avvincente, ha fatto riscontro una squallida cornice sia del pubblico che delle autorità e dei giornalisti così come trasmesso dalla rete SNAI.
    Una sorta di tana libera tutti ha fatto sì che attorno alle gare interpretate da seri professionisti, fantini e mozzi tutti rigorosamente dotati delle obbligatorie mascherine e più o meno attenti alle procedure di distanziamento, si agitasse un parterre di personaggi che in totale spregio alle norme si accalcavano al tondino vuoi per applaudire , vuoi per premiare, vuoi per intervistare. Baci e abbracci per tutti
    Il segnale che il mondo degli appassionati ippici, pubblico ( di cui ritengo di far parte ), e addetti a vario titolo ha dato al resto del paese è stato di un totale menefreghismo che , di questi tempi , trovo colpevolmente superficiale e sicuramente non beneaugurante in vista di temuti ritorni del virus con conseguenti drastiche misure uguali a quelle appena trascorse.
    Se in autunno si richiudono gli impianti e si cancellano gli eventi programmati sappiamo chi ringraziare.
    Sperando di essere smentito dagli eventi un cordiale saluto
    Aldo Bagni

    RispondiElimina
  2. Sono pienamente dacocrdo col Sig. Bagni,una autentica vergogna i comportamenti del pubblico ieri a Capannelle,ma ancor più quello della Società,che fregandosene altamente del rispetto delle regole,dei tanti morti e di chi si è fatto il cosidetto MAZZO per salvare la pelle a tanti magari rischiando la propria,non ha predisposto nessun servivizio di vigilanza per evitare comportamenti scorretti.Comportamenti messi in atto,e qui meglio stendere un pietoso velo,da proprietari,amici e quanto di umano frequentasse,ieri, il tondino;ancor più grave il comportamento dei giornalisti,che differenza dei loro colleghi francesi,inglesi e tedeschi che intervistano a distanza e con mascherina ,i nostri invece senza alcun presidio si acvvicinavano e si complimentavano con impropabili pacche o abbracci!!Quanto allo stile ieri abbiamo assistito alla sua definitiva caduta a Capanndlle:al tondino c'era di tutto,gente in braghe corte, pettinature alla Mohican style modi e vernacolo da osteria della frasca, bene!!Quqnto alla corsa un bell'arrivo da handicaps fatto da cavalli da handicaps che torneranno nei loro paesi a per frequentare handicaps.

    RispondiElimina

Commenta qui

Ricerca personalizzata