STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 24 aprile 2015

Aste: Doncaster 2yo Breeze Up Sale, top price per un Footstepsinthesand da £185,000. Fatturato a £4,995,500 (+8%)

Questa è la stagione dei Breeze up e dopo quello che vi abbiamo presentato nel resoconto la scorsa settimana, procediamo per il Doncaster 2yo Breeze Up Sale 2015 che ha offerto 147 lotti (149 nel 2014), dei quali ben 129 hanno trovato un acquirente per un movimento totale di £4,995,500 (+8%) con la media a £38,725 (+6%) ed il mediano a £30,000 (+36%). Per la prima volta sopra quota £100,000 sono stati venduti 9 cavalli, a differenza dei 6 dello scorso anno per un'asta che sta crescendo sempre più. Il top price è stato per il Lot 157 presentato dalla Sherbourne Lodge, si tratta di un figlio di Footstepsinthesand (Giant's Causeway) venduto a Stephen Hillen per £185,000, mentre da puledro era stato acquistato per sole €15,000 alle Arqana di Ottobre. La mamma si chiama Notting Hill (Jules), è brasiliana ed in patria in corsa ha vinto a livello di Pattern e si è piazzata a livello di G1 nel Grande Premio Linneo de Paula Machado. Il cavallo è stato acquistato per conto di Frank Gillespie, già proprietario di The Grey Gatsby che a breve rientrerà nella Tattersalls Gold Cup G1.
Il secondo prezzo più alto dell'asta è stato per un maschio da Scat Daddy (Johannesburg), il Lot 73, venduto a Peter Swan del The Cool Silk Partnership che ha comprato insieme ad Anthony Stroud Bloodstock. David Redvers, che lo scorso anno ha comprato qui la talentuosa promessa, imbattuta in una corsa subito a segno, Likely per £340,000, ha concluso la giornata con il maggior fatturato speso comprando 5 cavalli in totale. Attivissimi nella sessione John e Jake Warren, poi i soliti Peter and Ross Doyle, Jeremy Gask, Blandford Bloodstock, Bobby O'Ryan, John Wall, David Dennis Racing, Ann Duffield, David Redvers etc.
Gli italiani c'erano eccome. Gianluca di Castelnuovo per la New Racing Factory ha portato a casa una figlia di Lilbourne Lad (Acclamation) venuta via per £10,000. Federico Barberini ne ha comprati 2 per clienti inglesi, il Lot 1, un maschio da Frozen Power (Oasis Dream) venuto via per £62,000, ed una femmina da Baltic King (Danetime) dal Tally-Ho Stud, pagata £33,000. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui