STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 18 aprile 2015

Newbury: Redstart e Muhaarar, sorprese nelle Greenham e Fred Darling verso le Classiche inglesi. Poker per Hamdan, tripletta per Frankie Dettori.

Non fa la distanza. Oppure non ha fatto il passaggio d'età. Delle due l'una per commentare la sconfitta di Tiggy Wiggy (Kodiac) nelle Fred Darling Stakes G3 sui 1400 metri di Newbury (VIDEO CORSA QUI). La figlia di Kodiac (Danehill) non è riuscita a dare quel quid in più di quando corre sui 1200, e sebbene in carriera abbia vinto anche le Cheveley G1 sui 1200, è riuscita a perdere da Redstart (Cockney Rebel), una cavalla nascosta, con in sella Pat Dobbs la quale ha battuto Jellicle Ball (Invincible Spirit). Redstart, allenata da Ralph Beckett, aveva vinto una maiden in autunno dopo un secondo posto al debutto, ed era al rientro. Quanto a Tiggy, probabilmente non correrà le 1000 Ghinee. 
Non deve essere stata una giornata esaltante per Richard Hannon che anche nelle Greenham Stakes G3 (VIDEO CORSA QUI) proponeva un caldo favorito in Ivawood (Zebedee) il quale non ha dato il cambio di marcia che ci si aspettava ed a vincere è stato un carichissimo Muhaarar (Oasis Dream), allenato da Charlie Hills per Sheikh Hamdan bin Rashid Al Maktoum, che ha piazzato al secondo un altro suo portacolori allenato da Hannon, cioè Estidhkaar (Dark Angel). Per Ivawood una deludente prestazione, ma sopra le righe la giornata di Frankie Dettori che con una monta energica ha dimostrato di essere molto in forma in questo scorcio di stagione. Per lui una tripletta in giornata da 441-1 per aver vinto in sella a Ayaar (Rock of Gibraltar) nella Spring Cup e Mr Singh (High Chaparral) per John Gosden! Well done ragazzaccio. Ah, da sottolineare il record della pista per Muhaarar in 1m 20.80s (fast by 2.00s)!
Bella giornata l'ha passata anche Hamdan con 4 successi a Newbury. Oltre a quelli menzionati va detto di Intilaaq (Dynaformer) che ha vinto una maiden per dispersione, 8 lunghezze margine. Si tratta di un fratellastro di Farmah (Speighstown), vincitrice di Aloisi G3 in Italia lo scorso anno. Di questo sentiremo parlare ancora. La mamma è la Classica Torrestrella. VIDEO CORSA QUI. In chiusura vittoria per Sahaafy (Kitten's Joy), puledro che fu acquistato per $260,000. Poker per Hamdan e tripletta anche per Paul Hanagan che ha vinto in apertura. 
Da menzionare anche le John Porter Stakes G3 (VIDEO CORSA QUI) sul miglio e mezzo per anziani che hanno lanciato un progressivo Arab Spring (Monsun), allenato da Sir Michael Stoute, con un energico Ryan Moore in sella tenendo a bada Peter's Moon (Dylan Thomas), mentre delude anche qui Romsdal (Halling). Per il vincitore obiettivo Coronation Cup G1 il 6 Giugno ad Epsom.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui