STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 1 aprile 2015

California Chrome rimarrà in Inghilterra, primo obiettivo europeo saranno le Lockinge di Newbury il 16 Maggio sul miglio

Art Sherman non l'ha presa bene quando Steve Coburn e Perry Martin gli hanno comunicato che California Chrome (Lucky Pulpit) non sarebbe rientrato in America. Anche con tono melanconico ha rilasciato delle dichiarazioni non proprio sportive nei confronti dei proprietari del sauro sfacciato. Sta di fatto che California verrà spostato nelle scuderie di Rae Guest a Newmarket per preparare una stagione che si preannuncia intensa. 
Uno dei dubbi fondati del vecchio allenatore americano è della stanchezza che potrebbe farsi sentire, visto che per preparare la Dubai World Cup dove è arrivato secondo ha spremuto con un limone il figlio di Lucky Pulpit che dunque dovrà dare fondo a tutte le energie per preparare una campagna dispendiosa e con poco tempo a disposizione. Sono note le difficoltà di chi inizia la stagione molto presto partendo da Meydan e poi non andando alla grande in Europa nella prima parte della primavera. Ad ogni modo, il suo programma prevede che possa correre le Al Shaqab Lockinge Stakes G1 sul miglio in dirittura di Newbury il 16 Maggio e poi partecipare al Royal meeting per le Prince Of Wales's Stakes G1 come summit sui 2000 metri. California Chrome ha corso e vinto una volta sola sull'erba nell'Hollywood Derby G1 ma correndo contro cavalli che non lo varrebbero mai e poi mai. L'erba europea è decisamente più difficile da digerire. Ma a noi, come ai cowboy di California Chrome, piacciono le sfide estreme. Go ahead Chrome!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui