STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 9 aprile 2015

Supermarket Italia: Venduto ad Hong Kong Il Bagnino, trattativa saltata per Panther Cat, Classiche italiane sempre più povere.

Ne abbiamo dato notizia un mese fa, poi il post è sparito ed ora lo ripubblichiamo. Supermarket Italia. Ne sono successe di cose nelle scorse settimane ed in vista del Parioli e Derby, un paio di pedine importanti sono in fase di vendita con trattative a buon punto. Da Cenaia, dopo la partenza di Misterious Boy e Ginwar con destinazione Hong Kong, partirà a breve anche Il Bagnino (King Charlemagne) per il quale è stato raggiunto l'accordo economico che gli permetterà di iniziare la nuova carriera nell'ex colonia britannica in Cina.
Non solo Il Bagnino perchè da Roma stava per partire anche Panther Cat (Tale Of The Cat), secondo del Berardelli G3 alle spalle proprio di Misterious Boy, che avrebbe dovuto lasciare le scuderie di Gianluca Bietolini in una trattativa mediata da Marco Bozzi. Pare siano motivi soprattutto di rating ad aver fermato la trattativa. Ma in teoria, Il Bagnino, ce lo aveva ancora più basso. Sta di fatto che Panther Cat non ha corso il San Giuseppe a scopo precauzionale, ma rientrerà nel Botticelli di fine Aprile il 26.
Per rispetto della privacy non rendiamo note le cifre della vendita. L'Italia continua dunque a perdere potenziali protagonisti del turf nostrano, ed in tutto questo bailame l'unica che per ora non ha venduto e non ceduto alle lusinghe provenienti dall'estero è Felice Villa che è riuscito a resistere alle sirene cinesi per Hero Look (Lope De Vega), rientrato in quel modo ma oggetto di numerose trattative come testimonia la presenza di Federico Barberini domenica a Roma, intento a realizzare video al tondino di presentazione. E' andata come andata, chissà cosa accadrà ancora..

1 commento:

  1. Chiaro le corse di gruppo si impoveriscono, già lo erano, ancora più preoccupante mi sembrano le cavalle..non c'e' qualità e quando perdi le femmine perdi tutto il patrimonio genetico in sostanza il futuro

    RispondiElimina

Commenta qui