STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 25 maggio 2016

Francia: Qatar Dream, il secondo del Parioli G3, vince facilmente una condizionata a Maisons-Laffitte

Oggi a Maisons-Laffitte, buonissima prestazione per Qatar Dream (Makfi), il secondo arrivato del Premio Parioli G3 di Capannelle alle spalle di Poeta Diletto (Poet's Voice) ma davanti al successivo vincitore del Derby Italiano Saent (Strategic Prince), il quale ha vinto agevolmente il Prix Machado, una condizionata B per cavalli di 3 anni sulla distanza del miglio in pista dritta con €34,000 di dotazione. Il figlio di Makfi (Dubawi), di proprietà di Sheikh Abdullah Bin Khalifa Al Thani, allenato da François Rohaut e montato da Olivier Peslier, ha battuto di 3 lunghezze e mezza senza faticare Verti Chop (Namid) su terreno pesante e facendo registrare un tempo di 1m 43,83s. Praticamente, dopo la volatina, Qatar Dream da favoritissimo ad 1/10 ha corso solo 300 metri. Al via erano solamente in 4 ed oltre al secondo Verti Chop registriamo al terzo Le Verrier (Astronomer Royal) per Jean Michel Lefebvre, e quarto Silver Train (Zebedee) per Miroslav Rulec. IL FOTORACCONTO DEL PRIX MACHADO DI MAISONS-LAFFITTE CLICCANDO SU QUESTO LINK. IL VIDEO DELLA CORSA QUI.
Da registrare anche la valutazione da parte del Racing Post del nostro Derby. Un 105 per il vincitore Saent. Un valore davvero molto basso che mette a rischio ancora di più lo status di G2 del nostro Derby per la stagione 2017/2018......

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui