STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 24 luglio 2013

Grave infortunio per St Nicholas Abbey: Frattura al metacarpo e carriera finita, si spera per la sopravvivenza

S'è fatto male Nicolino. Della notizia lo sapete già tutti, St Nicholas Abbey si è infortunato gravemente ma forse quello che non tutti sanno è che ora comincia quel momento molto delicato per un purosangue, la degenza post intervento chirurgico dove possono sopraggiungere flemmatiti, infezioni, fatali per un cavallo che, non potendo stare steso o muoversi con libertà, rischia la vita. Tutti gli "statement" del Coolmore ci tengono aggiornati circa le vicende del campione, sembra che l'operazione sia riuscita bene dunque non resta che sperare anche per la sopravvivenza. St Nich, attualmente è ricoverato al Fethard Equine Hospital nella Contea di Tipperary. Parlando di fatti, è successo che martedì mattina a Ballydoyle, nella rifinitura in vista delle King George VI & Queen Elizabeth Stakes G1 dov'era favorito e dove era finito terzo lo scorso anno, ha riportato una frattura al metacarpo molto molto grave che ne ha certamente compromesso la carriera agonistica. Nel suo palmares del sei anni da Montjeu (Sadler's Wells), oltre alla palma del cavallo più ricco in Europa al momento con £4,954,590 nel forziere, c'è il titolo di Champion European Two-Year-Old per la vittoria nel Racing Post Trophy di Doncaster, una prestazione sopra le righe che fece sognare gli appassionati durante l'inverno, in vista delle 2000 Ghinee. Li St Nicholas Abbey toppò clamorosamente, ma si rifece in seguito vincendo 6 G1 intorno al mondo. La sua pista preferita, Epsom, lo ha visto dominare per 3 anni di seguito la Coronation Cup G1. Poi, da menzionare la Breeders’ Cup Turf in America, il Dubai Sheema Classic a Dubai ed in più, i numerosi piazzamenti al massimo livello. Da appassionati, speriamo possa andare tutto bene per ritrovarlo come stallone al Coolmore. Forza Nicolino!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui