STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 26 marzo 2016

Meydan: Real Steel piomba sul Dubai Turf! Capolavoro Ryan Moore, battuti Euro Charline e Tryster

Due anni dopo Just A Way, un altro giapponese iscrive il proprio nome a caratteri cubitali nell'albo d'oro del Dubai Turf. Real Steel (Deep Impact) si è confermato essere un cavallo troppo sottovalutato ed ha avuto modo di dimostrarlo grazie anche alla forza di Ryan Moore, capace di risolverla tatticamente da uno schema tutt'altro che favorevole come la gabbia 14 su 15 cavalli. Ryan è andato in scia dei primi cercando di non spendere troppo, e poco prima dell'ingresso in dirittura è andato in percussione sui primi prendendo del margine che poi è stato vitale per salvarsi dal finale di Euro Charline (Myboycharlie), montata egregiamente da Frankie Dettori, e con Tryster (Shamardal), montato un pò così, autore di gran recuperone finale per il terzo. Real Steel non vinceva da una vita, ma aveva già dimostrato di saper muovere le gambe. Nel 2015 era stato l'unico a battere il campione Duramente (King Kamehameha) in Giappone in G3, poi lo aveva subito nel Satsuki Sho G1 (2000 Ghinee JAP) e nel Tokyo Yushun (Derby), salvo poi correre alla grande il St Leger G1 su distanza inadeguata e troppo lunga per uno come lui. Al rientro ha dato una corsa proprio a Duramente a Nakayama sui 1800, e su stessa identica distanza ha risolto una prova che lo celebra in G1, come meritato. Scende Yuichi Fukunaga, sale Ryan Moore. Ci sarà differenza, no? Questa vittoria da un boost incredibile, temporaneamente, alla chance di Duramente nello Sheema Classic. Allenato da Yoshito Yahagi, il cavallo della Sunday Racing era a 7/1. IL VIDEO DEL DUBAI TURF QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui