STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 22 settembre 2016

Allevamento: Il campione The Gurkha ritirato in razza. Nel 2017 si aggregherà alla batteria Coolmore di Ballydoyle.

Alla fine è arrivato l'annuncio. Il campione The Gurkha (Galileo), duplice vincitore di G1, è stato ritirato in razza e funzionerà dal 2017 al Coolmore al fianco di altri campioni già riproduttori di livello. Il baio, che aveva subito un intervento serio causa colica ad inizio Agosto, ha avuto modo nei mesi precedenti di mostrare la sua classe differente, in particolare dopo una vittoria in maiden di 9 lunghezze che ha anticipato l'assolo nelle Poule d’Essai des Poulains G1 a Deauville dove vinse contro 12 avversari per cinque lunghezze e mezzo. Sfortunato ad Ascot, interpretato un pò così da Ryan Moore nelle St James dove comunque è arrivato secondo di Galileo Gold, si è rifatto anche successivamente nelle Sussex Stakes G1 di Goowood battendolo e lasciando al secondo proprio il vincitore delle 2000 Ghinee e poi Ribchester (Iffraaj), a sua volta vincitore successivo di Jacques Le Marois, in un tempo più basso di quello fatto registrare da Kingman e Frankel. Insomma, un campione con i fiocchi, che ha all'attivo anche un secondo nelle Eclipse G1 di Sandown sui 2000 metri, prodotto dell'incrocio con Chintz (Danehill Dancer), simile a quello di Frankel ormai effettivamente utilizzato spesso. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui