STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 18 settembre 2016

Attualità: #Tepin vince anche il Woodbine Mile G1, ottava vittoria consecutiva. A Newbury è successo questo

Intanto in Europa ed in America qualche notizia degna di considerazione. A Woodbine in Canada si è corso il Ricoh Woodbine Mile G1 vinto ancora dalla impressionante Tepin (Bernstein), allenata da Mark Casse e montata da Julien Leparoux, che ha esteso la sua suite di vittorie ad 8 consecutive. La femmina di 5 anni è in corsa per il BC Mile ed era reduce dalla trasferta europea al Royal Ascot dove ha vinto le Queen Anne G1 nei confronti di Belardo. VIDEO WOODBINE MILE QUI.
A Newbury sono successe cose interessanti. In apertura di pomeriggio Swiss Storm (Frankel) è diventato il 12° vincitore per il sire Frankel affermandosi in una maiden sui 7f per David Elsworth e la monta di Jim Crowley. Swiss Storm aveva debuttato con un np ad inizio Settembre ad Haydock. Nella Legacy Cup Stakes G3 a vincere è stato il grigio Algometer (Archipenko) ancora con Crowley in sella, con il 3 anni che ha battuto il 4 anni della regina Dartmouth (Dubawi). Ritirato The Grey Gatsby, ancora una volta causa terreno pesante. Nelle Mill Reef Stakes G2 ha vinto da favorito Harry Hangel (Dark Angel) per Clive Cox con Adamo Kirby a bordo, nei confronti di Perfect Angel (Dark Angel). Harry Angel aveva debuttato in Maggio con un secondo posto, si è conquistato la prima vittoria in carriera subito in Pattern ed era l'unico maiden del campo. Nelle Dubai International Airport World Trophy Stakes G3 sui 1000 metri, finalmente è arrivato il giorno di Cotai Glory (Exceed And Excel) dopo gli sfortunati piazzamenti in G1 alternati con np al Curragh e Goodwood. I VIDEO DELLE CORSE QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui