STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 11 settembre 2016

Irlanda: #Almanzor domina le Irish Champion Stakes a Leopardstown. Battute le femmine Found e Minding

Era la corsa più bella della stagione, poco ma sicuro. Le Irish Champion Stakes G1 da Leopardstown hanno mantenuto le aspettative lanciando sul campo una cosa come 14 vittorie di G1 complessive tra tutti i partecipanti. Alla fine l'ha spuntata il 3 anni francese Almanzor (Wootton Basset), già vincitore di Prix du Jockey Club G1, che ha allungato la striscia di vittorie consecutive a 4, grazie ad una interpretazione a dir poco spettacolare di Cristophe Soumillon che si è tolto completamente dai parziali rimanendo in coda in 11° posizione su 12 cavalli, ha sfruttato l'andatura di quelli davanti e si è lanciato con una fiondata furibonda verso il palo al momento giusto tenendo a bada Found (Galileo), sulla quale c'era Frankie Dettori, perfetto a bordo, con Minding (Galileo) alla ricerca di corsie interne finita terza all'epilogo. Male Highland Reel (Galileo), evidentemente di luna storta un pò come tutta la famiglia sulla quale in giornata si era lanciata una sorta di "iattura" dopo la caduta del favorito Idaho (Galileo) nel St Leger, altro fatto incredibile della giornata. Ma Higland è più cavallo da 2400 metri flat... 
Benissimo Found che, come avevamo detto qualche tempo fa, sta prendendo mano mano la condizione e si presenterà all'Arc carica di aspettative. Per la femmina di Aidan O'Brien è un altro secondo posto dopo quello ottenuto lo scorso anno qui a Leopardstown, ma non è tutto. Sta prendendo la piega di quel Flintshire che era sempre li ma non vinceva mai. Per lei sono 5 ora i secondi posti al massimo livello nelle ultime 5 uscite, ed in generale è arrivata al decimo secondo posto in 18 corse disputate, condite da 5 vittorie. Incredibile.
Bene ha corso New Bay (Dubawi), anche lui in crescita in ottica Arc (e ci chiedevamo come mai Fabre avesse optato per questa anzichè ad un semplice Foy G2 in casa contro 4 scappati di casa), mentre Harzand (Cape Cross) si è dimostrato subito a disagio sull'andatura e con le troppe curve da affrontare già in gas, e va rivisto. Completamente modificato il suo giudizio in vista dell'Arc nell'antepost dove è salito fino a 9/1. Ben battuto anche Hawkbill (Kitten’s Joy), rimasto li sul passo. IL VIDEO DELLE IRISH CHAMPION QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Che un francese vincesse una corsa in Irlanda di questo tipo non accadeva dal 1991 con Suave Dancer, che un francese vincesse le Irish Champion Stakes non accadeva dal 1976 con Malacate allenato da Francois Boutin ed in sella c'era un certo Lester Piggott.
Ancora non è chiaro invece il piano per Almanzor, perchè secondo Jean Claude Rouget dovrà decidere insieme ai proprietari se correre le Champion Stakes G1 sui 2000 metri a metà Ottobre ad Ascot, o andare a Chantilly per l'Arc de Triomphe G1 dove, però, avrebbe dentro anche La Cressonniere (Le Havre) su un miglio e mezzo più congeniale alla femmina. Bei problemi! L'idea è che andrà ad Ascot a metà Ottobre,. ma la decisione verrà presa ad ore e mentre vi scriviamo ancora non è stato reso noto.
Da sottolineare in giornata nelle Matron Stakes G1 (VIDEO QUI), il ritorno alla vittoria per Alice Springs (Galileo) che al ritorno dalla prestazione totalmente negativa in Francia nel Prix Rothschild G1, si è ampiamente rifatta per Aidan O’Brien da cavalla rigenerata. Battuta la progressiva Persuasive (Dark Angel) con al terzo la favorita Qemah (Danehill Dancer). Possibile un summit nelle Queen Elizabeth II Stakes G1 di Ascot. Stesso obiettivo per Awtaad (Cape Cross), vincitore Classico in Irlanda, tornato alla vittoria nelle Boomerang Stakes G2. Il 3 anni ha battuto Custom Cut (Notnowcato) ed Hit It A Bomb (War Front). VIDEO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui