STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 2 febbraio 2017

Australia: Creata la Everest Sprint da A$10 milioni! Sarà la corsa più ricca in erba nel mondo, superata la Melbourne

Piovono dollari. Si è appena disputata in America la corsa più ricca al mondo, ma nuovi orizzonti e nuove sponsorizzazioni contribuiscono a rendere ricchissime alcune altre corse nel mondo. In Australia, per esempio, ha istituito una corsa destinata a diventare la più ricca d'Oceania, più della Melbourne Cup G1 che deteneva il primato nel paese dei canguri. Il 14 Ottobre prossimo infatti si disputerà al Royal Randwick, a Sydney, la Everest Sprint Cup da A$10 sui 1200 metri, cioè circa £6 milioni/€7 milioni, che farà parte del Spring Racing Carnival. Il funzionamento è simile a quello della Pegasus World Cup solo che i proprietari che vorranno comprare uno dei 12 slot in vendita, dovranno garantire un investimento da A$600,000 per anno, per tre anni. Chiaramente ogni slot può essere "tradato". Al momento la corsa iù ricca del mondo è appunto la Pegasus, seguita dalla Dubai World Cup con $10 milioni,ma in sabbia, poi la nuova Everest che diventa dunque la corsa in erba più ricca al mondo. La Melbourne Cup ha una dotazione di $A6.2 milioni, mentre la corsa europea più ricca è il Prix de l'Arc de Triomphe, che si corre per un montepremi di €5 milioni (£4.3m).
Per la "The Everest" la distribuzione dei premi sarà così ripartita: Al primo $5.8 milioni, al secondo $1.425 milioni, al terzo $800,000, al quarto $400,000, al quinto $250,000 e dal sesto al dodicesimo la somma di $175,000.
Il mercato degli eventuali partecipanti è già aperto con un antepost: Il favorito è il campione grigio Chautauqua proposto a $6, poi a $8 ci sono il Godolphin Astern e la femmina appena nominata più forte al mondo in erba, secondo i ratings, Winx. A $11 Flying Artie, Spieth, a $15 Extreme Choice, Star Turn, a $26 Acapulco, English, Lady Aurelia, Limato, Lucky Bubbles, Malaguerra, Meccas Angel, Music Magnate, Russian Revolution.
Che dire, la Pegasus comincia a fare nuovi proselitismi. Nel mondo l'ippica si evolve. Dovunque. Tranne che in un paese. Sapreste dire quale?

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui