Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

giovedì, febbraio 02, 2017

Australia: Creata la Everest Sprint da A$10 milioni! Sarà la corsa più ricca in erba nel mondo, superata la Melbourne

Piovono dollari. Si è appena disputata in America la corsa più ricca al mondo, ma nuovi orizzonti e nuove sponsorizzazioni contribuiscono a rendere ricchissime alcune altre corse nel mondo. In Australia, per esempio, ha istituito una corsa destinata a diventare la più ricca d'Oceania, più della Melbourne Cup G1 che deteneva il primato nel paese dei canguri. Il 14 Ottobre prossimo infatti si disputerà al Royal Randwick, a Sydney, la Everest Sprint Cup da A$10 sui 1200 metri, cioè circa £6 milioni/€7 milioni, che farà parte del Spring Racing Carnival. Il funzionamento è simile a quello della Pegasus World Cup solo che i proprietari che vorranno comprare uno dei 12 slot in vendita, dovranno garantire un investimento da A$600,000 per anno, per tre anni. Chiaramente ogni slot può essere "tradato". Al momento la corsa iù ricca del mondo è appunto la Pegasus, seguita dalla Dubai World Cup con $10 milioni,ma in sabbia, poi la nuova Everest che diventa dunque la corsa in erba più ricca al mondo. La Melbourne Cup ha una dotazione di $A6.2 milioni, mentre la corsa europea più ricca è il Prix de l'Arc de Triomphe, che si corre per un montepremi di €5 milioni (£4.3m).
Per la "The Everest" la distribuzione dei premi sarà così ripartita: Al primo $5.8 milioni, al secondo $1.425 milioni, al terzo $800,000, al quarto $400,000, al quinto $250,000 e dal sesto al dodicesimo la somma di $175,000.
Il mercato degli eventuali partecipanti è già aperto con un antepost: Il favorito è il campione grigio Chautauqua proposto a $6, poi a $8 ci sono il Godolphin Astern e la femmina appena nominata più forte al mondo in erba, secondo i ratings, Winx. A $11 Flying Artie, Spieth, a $15 Extreme Choice, Star Turn, a $26 Acapulco, English, Lady Aurelia, Limato, Lucky Bubbles, Malaguerra, Meccas Angel, Music Magnate, Russian Revolution.
Che dire, la Pegasus comincia a fare nuovi proselitismi. Nel mondo l'ippica si evolve. Dovunque. Tranne che in un paese. Sapreste dire quale?

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata