STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 7 aprile 2018

#Capannelle: Arrivano i 2 anni ed è subito "Pera-show". Il trainer napoletano vince le 2 prove con i giovanissimi

Si tratta di uno dei tanti capodanno ippici, ma è forse quello più sentito. Il debutto dei primi 2 anni in Italia è sempre una bella occasione per capire che è passato un altro anno da aggiungere sulla schiena. 
Ad essere protagonista del giorno è il mitico "Pera", al secolo Antonio Peraino, che a Roma lavora con suo figlio Marco, da sempre considerato un top o uno dei precocissimi, quando si tratta di puledri. 
A Roma venerdì ha vinto entrambe le corse riservate ai giovani della leva 2016. Nella prima del pomeriggio, per i maschi, coast to coast per Power Best (Power) che è partito forte ed ha sprintato come fosse un veterano, finendo i 1000 metri in 58.7s su terreno buono e battendo uno sfortunato Angkor Wat (Le Vie Infinite), che è finito bene e ben presto si rifarà. Power Best è un figlio di Power con mamma Kathy Best (King's Best), già madre di Kabestus (Colossus), che di corse ne ha vinte 13 in carriera. Sebbene sia una famiglia molto italiana, Power Best è registrato come irlandese e non italiano, tramite Aidan Sexton che è una sorta di succursale irlandese di Mastro Antonio. 
Tra l'altro il "Pera" ha già allenato un paio di sorellastre di Kathy Best, ed in particolare la vincitrice del Città di Napoli Lr Kathy College (College Chapel), madre poi del Champion Sprinter Rosendhal (Indian Ridge), stallone in Francia, e Kathy Pekan (Sri Pekan) che vinse il Perrone e si è distinta come mamma del recente ritirato in razza, e champion sprinter anch'esso, Plusquemavie (Kheleyf), funzionante presso l'Allevamento Luciani. La seconda mamma comune è Katy Guest (Be My Guest), che ha dato alla luce la campionessa, sempre sul tema della velocità, Kathy Dream (Arcano). IL VIDEO DELLA CORSA QUI. IL RISULTATO QUI.
L'altra vittoria di giornata è arrivata neanche un'ora dopo con la femmina Balsamina (Lord Chaparral), che ha piegato nelle battute finali Mighty Jungle (Bungle Inthejungle). Il tempo è stato di un secondo più alto rispetto ai maschi, ma la cosa interessante da dire è che Balsamina è una bella cavalla figlia di uno stallone che ha prodotto il suo primo vincitore proprio ieri. Lord Chaparral, che funziona a Latina per la famiglia Pala, è un figlio di High Chaparral che in carriera ha vinto un paio di Listed per Roberto Brogi e poi era arrivato secondo nel Gran Premio Milano G1 a 3 anni. Insomma, un genuino da miglio e mezzo e non era facile attendersi il primo vincitore in Aprile, a 2 anni, e sui 1000 metri. Da stallone ha registrato un solo 3 anni e 8 cavalli di 2 anni. La mamma di Balsamina è Beneita Suis (Classic Secret), vincitrice di 2 corse e madre di Bentu Nou (Blu Air Force), vincitore di 9 corse. IL VIDEO DELLA CORSA QUI. IL RISULTATO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui