STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 3 aprile 2018

Francia: Stormy Antarctic vince l'Edmond Blanc a Saint Cloud grazie ad un Cristophe Soumillon geniale in sella

Stormy Antarctic (Stormy Atlantic) non vinceva in pattern dal lontano 14 Aprile 2016, giorno delle Craven Stakes grazie alle quali si inserì di prepotenza nel market delle 2000 Ghinee, dove arrivò poi 11°. 
È bastato un Cristophe Soumillon in stato di grazia (dopo il weekend della Dubai World Cup che mancava al suo palmares) per fargli emergere tutte le qualità che nel periodo erano andate smarrite, grazie ad una condotta tattica inattesa nel Prix Edmond Blanc G3 sul miglio. Come al solito Soumì si assume dei rischi ma quando vince merita solo che applausi. 
Partito forte ha deciso di prendere almeno 10 lunghezze di vantaggio, mantenute all'ingresso in retta di Saint-Cloud, spostandosi allo steccato opposto e cominciando a mulinare le braccia mentre il resto del gruppo cercava corsie interne. Sul traguardo una esigua lunghezza mantenuta dal cavallo di Ed Walker, con al secondo Nice To See You (Siyouni) e al terzo il favorito Jimmy Two Times (Kendargent). Come detto, Soumì quando monta in fiducia è un mostro. Indipendentemente dal rischio preso, è un fantino "alpha" e il solo pensare di prendere questo tipo di iniziative ne fanno un fuoriclasse naif, ma sempre efficace. Dalla Francia è tutto. Molto bello..

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui