STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 13 luglio 2018

Inghilterra: Alpha Centauri è la stella più luminosa! Frankie Dettori appiedato 10 giorni, salta Ascot e Goodwood

Mai nome fu più azzeccato per una come lei. Alpha Centauri (Mastercraftsman), la stella più luminosa ad occhio nudo della sua costellazione, nonché terza stella più brillante del cielo notturno a occhio nudo, ha ottenuto la sua terza vittoria in G1 consecutivamente dopo le Irish 1000 Guineas G1 al Curragh e dopo l'esplosiva prestazione ad Ascot nelle Coronation Stakes G1 a tempo di record, quest'oggi a Newmarket nel secondo giorno del July Meeting.
La 3 anni ha risolto da lontano anche le Falmouth Stakes G1 sul miglio in pista dritta di Newmarket, contro anche le anziane che però sono tutte scappate quando è stata dichiarata partente la grigia della famiglia Niarchos che sul buono è una cavalla strepitosa. Vittoria per distacco ampio, ancora una volta, con Colm O'Donoghue che ha dovuto solo badare a fare andare dritta la sua. Al secondo posto Altyn Orda (Kyllachy), con Frankie Dettori, e terza Clemmie (Galileo) però incapaci di avvicinarsi decisamente alla vincitrice che ha concluso il miglio in 1m 37.45s (slow by 1.45s), non nella stessa scintillante prestazione di Ascot.. ma poco importa. Per lei ora si parla di Breeders' Cup, ma le prossime ore saranno determinanti, perchè sembra possa correre il Jacques Le Marois G1 in Francia, oppure è possibile una supplementazione nelle Sussex Stakes G1, contro Without Parole
La vincitrice è una portacolori della famiglia Niarchos che quest'anno ha 2 tre anni di spessore, tra maschi e femmine, allenata da Jessica Harrington. Figlia di Mastecraftsman (Danehill Dancer) è prodotto di Alpha Lupi (Rahy), le cui ramificazioni arrivano alla terza mamma.. la incredibile e mostruosa Miesque (Nureyev). Qui sotto l'intervista a Jessica Harrington e le ultime fasi di una corsa diventata subito chiarissima.
L'altra notizia della giornata in Inghilterra riguarda le Duchess Of Cambridge Stakes G3 per femmine di 2 anni, vinte un pò a sorpresa da Pretty Pollyanna (Oasis Dream), che ha fatto un "demolition job" impressionando in maniera particolare per il training di Michael Bell. La vincitrice era arrivata quinta nelle Albany Stakes G3 alle spalle di La Pelosa e Main Edition, ma ha ribaltato il riferimento con una grandissimo prestazione, per la quale va certamente seguita. E non solo.. si, perchè le 2 più attese sono state sacrificate e non poco da Frankie Dettori su Angel's Hideaway, poi giunto al secondo posto, ma con un risultato invariato nella sostanza e con il jockey italiano invece sanzionato con un appiedamento di 10 giorni che gli farà perdere le King George G1 ed il meeting di Goodwood, e quindi in particolare perderà le Sussex con Without Parole e la Goodwood Cup con Stradivarius. Annunciato appello! IL VIDEO QUA SOTTO.



A York nelle Summer Stakes G3 vittoria per Marco Botti che con Raven's Lady (Raven's Pass) è riuscita a resistere a Pretty Baby (Orpen) per Willy Haggas. La "minuta" 3 anni del trainer italiano, ha ribaltato un antico riferimento facendo perno sul coraggio. Da segnalare l'ennepi di Could It Be Love (War Front), piazzata di Ghinee, ma che non vince dal debutto stagionale. Ha corso molto, questo era il sesto tentativo per la 3 anni del Coolmore. Non tutti sono Athena... Qui sotto il "tweet" di Marco Botti.


Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui