STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 24 luglio 2018

Mondo del Turf: Notiziario del 24 Luglio sponsorizzato da NBF Lanes. Follonica falsa partenza. Uk, Australia, America

Apriamo il notiziario del 24 Luglio con una serie di news da snocciolare di fronte ad una colazione e che ti fanno dire "ah".
Parliamo di Italia si, ma soprattutto di estero visto che questa è la settimana delle King George VI & Queen Elizabeth II Stakes G1. Altre news arrivano dall'Italia con la "particolare" situazione di Follonica, poi le Aste Sga con catalogo ufficializzato. In attesa delle notizie sull'appello di Frankie Dettori parliamo di corse, di James Doyle e di un paio di nuove che arrivano dall'America, in salsa dolce e amara. Senza dimenticare l'Australia e Winx.. Ecco le news, basta cliccare sul tastino qui in basso.
La notizia è sponsorizzata dalla NBF LANES Linea Horse. La NBF LANES è una azienda Leader in Italia nella preparazione di preparati per piccoli animali e cavalli da corsa. Negli ultimi anni si è impegnata fortemente in questo settore sostenendo l'allevamento ed il reparto corse del purosangue, non trascurando mai tutti gli aspetti legati al cavallo in generale e non solo come atleta in corsa. Maggiori info: http://www.nbflaneshorse.com/

ITALIA: Partiamo da una notizia che si è sparsa ieri pomeriggio e che ha del grottesco o quasi. Nel post precedente abbiamo parlato della dichiarazione dei partenti per la prima storica giornata di Follonica Galoppo ma tutto è stato rimesso in discussione all'improvviso perchè le giornate del 25 e del 27..non sono state autorizzate in realtà dal Mipaaf.
Insomma, una storia alla italiana. Sarà tutto da rifare, forse è tutto rimandato al 1° Agosto. Incredibile.

  • La seconda notizia italiana riguarda il catalogo delle aste SGA Selezionate del 22 Settembre a La Maura, reso finalmente disponibile online ed in distribuzione dal fine settimana. Si attende la fine della stampa. Riepiloghiamo il tutto: Saranno 167 i cavalli che passeranno sotto il martello del banditore, tra cui la grande maggioranza, quasi 100, sono inseriti nella sezione della Selezionata mentre gli altri saranno disponibili nella Qualificata. Al termine dell'asta la giornata di corse con il Gran Premio delle Aste con €90,000 di montepremi. Tra gli stalloni italiani rappresentati ci sono Sakhee’s Secret (14 lots), Frozen Power (13), Arcano (10) e Desert Prince (9) tra i più popolari. Poi figli di Bated Breath, Camacho, Camelot, Footstepsinthesand, Invincible Spirit, Kingman, Kodiac, Mastercraftsman, Teofilo e War Command. L'asta proporrà parenti stretti di Dylan Mouth (Lot 16) e Priore Philip (Lot 50), poi di Principe Adepto (Lot 4), Time To Choose (Lot 69), Folega (Lot 76) e Rumba Loca (Lot 149), ed ancora parenti di You Better Run (Lot 7), Cassina De Pomm (Lot 15), Sweet Gentle Kiss (Lot 17), Never Say Never (Lot 26), Pretend (Lot30), Aethos (Lot 72), Ipompieridiviggiu (Lot 77), Voice Of Love e Time Chant (Lot 86). IL CATALOGO DISPONIBILE CLICCANDO SU QUESTO LINK.
INGHILTERRA: Abbiamo parlato ieri di QIPCO King George VI and Queen Elizabeth Stakes G1 in programma ad Ascot sabato. Sono in 14 i rimasti all'ultimo forfait con campo partenti che ancora non è chiaro. Perchè da una parte c'è Cracksman (Frankel) ufficiosamente tirato fuori dalla contesa, ma con probabile inserimento dell'ultima ora a seconda del tempo. Secondo noi non correrà, dunque campo partenti che dunque sarà corposo in sua assenza. Il favorito del market è Crystal Ocean (Sea The Stars), per il quale è stato ingaggiato William Buick per la prima volta. Sir Michael Stoute getterà nella mischia anche Poet's Word (Poet's Voice), controfavorito. Aidan O'Brien ovviamente ne inserirà un pò nella corsa da €1,25 milioni. Iscritti rimasti sono Kew Gardens (Galileo), Cliffs Of Moher (Galileo), Rostropovich (Frankel), Hydrangea (Galileo), Nelson (Frankel) e Delano Roosevelt (Galileo). Kew Gardens, il vincitore del Juddmonte Grand Prix de Paris G1, è l'indiziato numero 1 a fare il capitano stando alle parole del suo allenatore che ha parlato di un cavallo fiorito. Tra gli altri, dalla Francia Andre Fabre spedirà Waldgeist (Galileo), Francis-Henri Graffard ha ancora iscritto Bateel (Dubawi). John Gosden non starà a guardare e se non correrà Cracksman avrà comunque  Coronet (Dubawi), mentre Mark Johnston è probabile dichiari Dee Ex Bee (Farrh). Tra gli altri Desert Encounter (Halling) e Salouen (Canford Cliffs) rappresenteranno, rispettivamente, David Simcock e Sylvester Kirk.

  • Sempre in Inghilterra da registrare qualche ora fa la vittoria numero 1000 in carriera nelle isole britanniche per James Doyle che sta vivendo un periodo d'oro. Non solo l'hat trick nelle corse di Gruppo al Curragh sabato, con la perla nelle Irish Oaks, ma appunto il "milestone" raggiunto in sella ad un cavallo che si chiama Himself per Richard Hannon. Al momento il jockey in attività più titolato è Frankie Dettori con 3129 vittorie. Il più vincente di tutti i tempi al momento è Sir Gordon Richards (4,870).

AMERICA: In America una news abbastanza preoccupante. Il champion jockey Victor Espinoza si è fratturato la vertebra C3 a causa di una caduta domenica mentre era in sella ad un cavallo a Del Mar in allenamento. Il jockey messicano, 46 anni, ha passato la notte al Scripps Memorial Hospital La Jolla, ma non c'è apparente rischio di paralisi ed anzi ha recuperato, secondo le fonti diffuse, almeno il 50% di mobilità di tutto il corpo. Procede tutto per il meglio, si spera possa recuperare il più velocemente possibile per scongiurare qualsiasi conseguenza.

  • Altra news ci arriva dagli States, con un record di longevità per un allenatore. Jerry Bozo è l'allenatore più anziano ad aver vinto una corsa, a 97 anni. Il tutto è successo a Gulfstream grazie a Gusty Wind. Il trainer ha detto che vuole arrivare a 100 anni e vincere una corsa. Bozo è stato un veterano della Seconda Guerra Mondiale, ha cominciato ad allenare cavalli nel Sud della Florida negli anni 70.
AUSTRALIA: In questo momento in Australia ci si sta preparando alla primavera dell'emisfero sud del mondo. Cominciano a muoversi i grossi calibri ed uno di questi è la campionessa Winx (Street Cry) che dopo qualche settimana di lavoro ha cominciato ad intensificare, qualificandosi ufficialmente dopo aver sostenuto un barrer trial soddisfacente per Chriss Waller. L'obiettivo è quello leggendario, ancora di più, del quarto Cox Plate G1. Nessun programma europeo per lei. Al contrario chi ha deluso ancora una volta è stato il grigio Chautauqua (Encosta De Lago) che dopo aver manifestato dei problemi alle gabbie la stagione scorsa, è ancora vittima del suo carattere. Il velocista non vuole entrare, ed avrà i suoi motivi. Servono altre verifiche.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui