STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 6 luglio 2018

Mondo del Turf, notiziario del 6 Luglio: Sandown, ma poi tanta Francia, America, Germania ed..italians

Siamo a venerdì 6 Luglio, ed anche in questo caso come nella giornata di giovedì le notizie che riguardano l'ippica non sono clamorose ma riguardano soprattutto parecchia routine, con un weekend che comunque avrà l'apice a Sandown e poi si diramerà tra Germania e Francia ancora una volta, con un tocco di italianità tra le novelle di questa giornata.
  • INGHILTERRA: Anche in questo caso cominciamo dall'Inghilterra, con le Coral-Eclipse Stakes G1 in programma alle 15,10 ora italiana che vedranno protagonisti i 3 anni contro gli anziani, e campo partenti ufficializzato in 7 unità. Al via il supplementato Masar (New Approach) in uno scontro da Derby con Saxon Warrior (Deep Impact), per il quale la novità riguarda la monta di Donnacha O'Brien, come nelle 2000 Ghinee, in luogo di Ryan Moore impegnato in America. Nelle Eclipse ci sarà anche il "terzo" incomodo Roaring Lion (Kitten's Joy), e non solo. Gli anziani sono capeggiati da Hawkbill (Kitten's Joy). CAMPO PARTENTI QUI.
  • Stesso orario ma ippodromo diverso, Haydock ospiterà le Lancashire Oaks G2, una corsa "normale" ma che metterà in confronto le 3 anni e le anziane. Ma non ci sono campionesse, ecco.
  • AMERICA: La notte sarà giovane perchè a Belmont Park, ore 23,46 italiana, si corrono le Belmont Oaks Invitational Stakes G1 sui 2000 metri per femmine di 3 anni con al vie le europee Capla Temptress (Lope De Vega) per Marco Botti, che resta su un quarto a Longchamp nelle Poules femminili G1, e poi anche Athena (Camelot) per il Coolmore con Aidan O'Brien e Ryan Moore, team al completo. Nelle Belmont Derby Invitational Stakes G1 la quota europea è garantita dal Coolmoriano Hunting Horn (Camelot), sesto nel Prix du Jockey Club G1, e da Kingstar (Evasive), un portacolori del Team Valor che lo ha acquistato in inverno, ma allenato da Pia Brandt che può far perno sulla freschezza per aver saltato tutti gli appuntamenti classici in Francia, ma sta crescendo molto ed è rientrato con una vittoria ad inizio Giugno a Longchamp. Nelle Dwyer Stakes G3 sul miglio in sabbia, tornerà all'opera Mendelssohn (Scat Daddy) dopo la delusione nel Kentucky Derby G1. Per il 3 anni, che affronterà un G3 sul miglio, una buona occasione per "familiarizzare" con il tracciato. IL CAMPO PARTENTI QUI.
  • FRANCIA: Domenica a Deauville ci sarà il Jean Prat G1 con al via Olmedo (Declaration Of War) con Cristian Demuro a bordo, contro Gustav Klimt (Galileo) secondo nelle St James G1. In totale saranno sette al via. IL CAMPO PARTENTI QUI.
  • GERMANIA: In Germania, ad Amburgo, il IDEE 149th Deutsches Derby (Group 1) con 14 cavalli al via e favorito Royal Youmzain (Youmzain), vincitore tra l'altro del Gran Criterium G2 in Italia, imbattuto in 2 corse in stagione. Tra gli altri, anche Miki Cadeddu impegnato a bordo di Salve Del Rio (Rio De La Plata) e Andrea Atzeni che monterà Jimmu (Dalakhani) che in Maggio era arrivato a mezza lunghezza dal grande favorito. CAMPO PARTENTI QUI.
  • ITALIANS: Apriamo una piccola parentesi sugli italiani all'estero. Ieri doppietta tricolore con Andrea Marcialis che ha vinto con Sweeticon una reclamare, poi difesa, raggiungendo l'ottava vittoria in questo 2018, e stessa cosa per Gianluca Bietolini che ha vinto con Diluvien ottenendo la 12° affermazione in stagione, e difendendo il suo per circa 30,000 euro.
  • In Francia domenica 15 Luglio si corre il Prix de Ris-Orangis G3 a Maisons-Laffitte sui 1200 metri, e tra i 21 rimasti c'è anche My Lea (Dandy Man), vincitrice di Aloisi e Tudini G3 in Italia, per Vincenzo Fazio che sta organizzando la trasferta per la sua per la settimana prossima. Il 22 Luglio a Maisons-Laffitte si corre il Prix Robert Papin G2 per i 2 anni sui 1100 metri e tra i 19 rimasti figura anche You Better Run (Thewayyouare), vincitore del Primi Passi G3, per il quale Luciano Vitabile ha confermato la presenza se nelle prossime settimane tutto filerà liscio nella preparazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui