STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 13 luglio 2018

Mondo del Turf, notiziario del 13 Luglio. Domenica My Lea a Maisons-Laffitte. Report di Newmarket, aste e non solo..

Siamo giunti al 13 Luglio, crocevia per l'estate che si preannuncia sempre molto ricca. Facciamo un report generale di quello che è accaduto e quello che accadrà nei prossimi giorni, essendo arrivati a venerdì.
Parleremo delle corse in Francia con un bel po di Italia, poi Inghilterra, aste e quanto di interessante per gli amici lettori. Per leggere la news cliccare sul tastino qui sotto..
  • Partiamo dalla Francia dove domenica a Maisons-Laffitte si correrà il Prix Ris-Orangis G3 sui 1200 metri in pista dritta, con l'italiana My Lea (Dandy Man) protagonista. Affronterà 9 avversari ed avrà in sella Carlo Fiocchi che l'ha interpretata vincendo l'Aloisi ed il Tudini. L'allieva di Vincenzo Fazio ha pescato il 7 di steccato. IL CAMPO PARTENTI UFFICIALE QUI.
  • Nella stessa giornata a Maisons c'è l'Eugene Adam G2 sui 2100 metri per anziani da €130,000 che ha chiamato a raccolta 5 cavalli di cui 3 erano iscritti e 2 si sono supplementati. No comment. Sabato a Parigi c'è il Grand Prix de Paris G1 per 3 anni sui 2400 metri. Sei al via tra cui Neufbosc (Mastercraftsman) con Cristian Demuro in sella, contro Dee Ex Bee (Farhh), Nelson (Frankel), Kew Gardens (Galileo) e altri 2 che devono venire avanti come Downdraft (Camelot) per Joseph O'Brien e Folamour (Intello) per Fabre. CAMPO PARTENTI QUI.
  • INGHILTERRA: A Newmarket si sta tenendo una tre giorni di corse di livello sull'antico tracciato locale, che è molto simile al Rowley Mile solo che ha di differente una dirittura meno lunga per consentire prove sulla lunga distanza in pista dritta. Ma non è tutto. Il primo giorno è stato bello ed interessante, con l'highlight principale che arriva dalle Arqana July Stakes G2 nelle quali a vincere è stato il favorito Advertise (Showcasing), portacolori della Phoenix Thoroughbred Limited 1 ed allenato da Martyn Meade con Frankie Dettori in sella, che ha portato acqua al mulino di Calyx (Kingman) dal quale aveva perso le Coventry. Il 2 anni ha vinto liberandosi ben presto dalla morsa di Konchek (Lethal Force) e di Charming Kid (Charm Spirit), due sorpresine. Il controfavorito e attesissimo Legends Of War (Scat Daddy) non ha confermato l'esordio in tromba. Potere della comunicazione. Ma il ragazzo si rifarà. Tornando al vincitore, è stato acquistato per £60,000 alle Goffs UK Premier Yearling Sale, ha vinto al debutto e poi è stato acquistato dalla attuale proprietà che ha speso molto per accaparrarselo. Secondo al Royal Ascot in G2, vincitore a Newmarket. Obiettivo le Dewhurst, ma si tratta di un prospetto da 2000 Ghinee secondo gli operatori. Nelle Bahrain Trophy Stakes (Group 3) sulla lunga distanza per tre anni a vincere è stato Wells Farhh Go (Farhh) per Tim Easterby, che aveva deluso in questa prima parte di stagione arrivando nelle retrovie delle Dante Stakes e delle King Edward ad Ascot, ma si è dimostrato prospetto da St Leger di Doncaster, contro i pari età. Mentre per l'Irish St Leger, con gli anziani, ci sarà Best Solution (Kodiac) che per Saeed Bin Suroor ha vinto a 6/1 battendo il favorito Mirage Dancer (Frankel) nelle Princess Of Wales's Arqana Racing Club Stakes G2. VIDEO E RISULTATI QUI. Oggi Alpha Centauri nelle Falmouth Stakes, sabato la July Cup.
  • IRLANDA: Nello stesso giorno in Irlanda a Leopardstown c'è stata una impressionante vittoria in maiden sui 7f per Goddess (Camelot), che ha vinto per 10 lunghezze contro le pari età. Si tratta di una figlia di Cherry Hinton (Green Desert), cioè una sorellastra di Galileo e Sea The Stars. La famiglia è la stessa di Athena. IMPRESSIONANTE!
  • ASTE: Oggi si chiude la tre giorni di aste di cui daremo conto in altra sede, soprattutto se ci saranno particolari scossoni, mentre ora facciamo un update su quello che sta succedendo. Nella prima sessione sono stati venduti 208 cavalli per complessivi £5,407,000 (-23%) con media e mediano intorno al -17% ed il -10% rispettivamente. Il secondo giorno il trend è stato meno sanguinoso ma comunque in ribasso lieve, con 171 cavalli venduti (il 96%!) per un fatturato complessivo di £3,483,000 (-1%) con la media ed il mediano rispettivamente a meno 1 e meno 4 percento. Il top price generale delle due sessioni è stato per Award Winning (Dubawi), una femmina di 3 anni che figura sotto il nome di Coolmore ed allenata da John Gosden, ma appartenente ad un dispersal di Markus Jooste, magnate Sudafricano che sta passando dei guai con la legge in patria e non solo, che ha cominciato a vendere tutto. Ad acquistarla è stato la Blandford Bloodstock per £350,000, per un cliente irlandese che desiderava una figlia di Dubawi. Fatto, appunto. La particolarità del pedigree è quello che si tratta di un outcross per le linee da Northern Dancer, duque prospetto di fattrice molto interessante. Di italiani se ne sono visti ma non hanno acquistato come gli altri anni, tra questi sicuramente interessante l'apporto di Paolo Favero. I RISULTATI COMPLETI QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui