STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 12 luglio 2018

Aste in Italia: Per concessione di SGA e ANAC vi presentiamo il catalogo della Selezionata Yearlings del 22 Settembre

Ad occhio e croce, un catalogo così, non si vedeva da almeno 5 o 6 anni. Ma non sono parole di circostanza, lo scoprirete da soli. Noi, con questa edizione di metà estate della newsletter, puntiamo a mettervi un po’ l’acquolina in bocca perché in effetti i numeri, i cavalli, le genealogie, sono veramente di spessore. Insomma, la grande macchina dell'ASTA SELEZIONATA e QUALIFICATA YEARLINGS 2018 si è messa finalmente in moto e da qui fino a Settembre vivrà di una sorta di climax ascendente.
Innanzitutto i numeri dicevamo: Chiaro che non siamo ai livelli di quando l’asta cominciava all’alba e finiva al tramonto, ma rispetto al 2017 i cavalli che passeranno sotto il martello del banditore saranno 167 di cui 93 (cioè quasi il numero completo dello scorso anno) saranno quelli selezionati, quelli nelle "Pagine Blu" per intenderci, mentre una settantina, o qualcosa di più, saranno quelli dell’asta qualificata.
L’asta, come abbiamo detto già in più occasioni, si terrà sabato 22 Settembre sarà davvero una giornata speciale: Asta alla mattina, presto, con le 2 sessioni, e poi una grande giornata organizzata da ANAC e SGA che proseguirà nel pomeriggio, all'ippodromo, nel quale ci saranno grandi sorprese per tutti coloro che si saranno distinti nelle due sessioni d'asta la mattina, poi saranno premiati i soci capilista del 2017 durante la serata di corse corse che si terrà a San Siro, con la prima edizione rinnovata del GRAN PREMIO DELLE ASTE SGA con €90,000 di montepremi, Bonus ed Entrate, in una idea che avuto molto successo tra gli acquirenti e i venditori nella sessione 2017. 
Rispetto allo scorso anno dunque i “non locali” dovranno organizzarsi per tempo ed approfittare dei giorni precedenti (Capannelle dovrebbe cancellare la giornata del 21) per vedere i cavalli e cominciare a farsi una idea (i cavalli saranno visionabili dalla mattina di giovedì 20). Dunque rinnoviamo l’invito a fare subito il biglietto aereo per non perdere l’occasione di acquistare il prossimo campione.
Sga ed Anac, di concerto con il Mipaaf, anche quest'anno stanno procedendo con la programmazione del Gran Premio Delle Aste 2019, ma di questo parleremo nelle prossime settimane. Con l'avanzare dei veri primi caldi estivi parleremo, come per lo scorso anno, con i “consignors” più rilevanti, con gli allevatori tutte le persone coinvolte direttamente in questa edizione, passando in rassegna i migliori prodotti almeno sulla carta, e le curiosità. Anticipiamo che chi ha fatto il giro panoramico d’Italia ha constatato come moltissimi dei cavalli selezionati, uscendo dal loro box, hanno suscitato un “wow” di stupore.
Diciamo solo qualcosa per mettervi appetito scoprendo a poco a poco le carte, come tirar via la livrea di un modello di macchina nuova: La Razza del Velino, che rappresenta l’operazione allevatoria dei Botti, proporrà un numero cresciuto di lotti all’asta con ben 23 soggetti (in aggiunta ai 10 "presentati da") di cui 16 saranno proposti alla selezionata. Tra questi cui un maschio da Mastercraftsman prodotto di Cronsa (Martino Alonso), piazzata Classica, e madre già di Sweet Gentle Kiss (Henrythenavigator). Poi un maschio da Teofilo e Sweet Lollipop (Shamardal), una mezza sorella del vincitore di Derby Goldstream (Martino Alonso), una Mastercraftsman prodotto di Belly To Belly (Dubawi), e tanti altri interessanti prospetti. 
L’Allevamento Le.Gi. proporrà 10 cavalli, tra questi anche un Dawn Approach fratellastro di Time Chant, e poi 3 presentati per conto di clienti, poi La Nuova Sbarra, che l’anno scorso ha venduto You Better Run vincitore di Primi Passi, passerà tutta la sua produzione fatta di 13 unità con vertice ideale in una femmina da Raven's Pass e Noble Hachy
Stefano Luciani metterà nel ring 9cavalli tra cui alcuni rappresentanti di alcune famiglie prestigiose, compresa quella di Falbrav, Pretend e Priore Philip. L’Azienda Agricola Oriano della famiglia Vittadini proporrà l’unico Kingman in catalogo, la Sab di Besnate ben 10 yearlings tra cui 9 femmine ed alcuni dei primi figli di Arcano, stallone molto atteso sul mercato. La famiglia Bezzera offrirà 8 yearlings tra cui un Bated Breath fratellastro di Folega, la Andy Capp 14, il Centro Equino Arcadia 13, la Sant’Uberto 8, la Circoletto Rosso (in veste di Pinhooker) ne proporrà 2, stranieri, acquistati da Foal a Tattersalls (e importati entro Febbraio del 2018), la Ticino Bloodstock 9. 
Ma basta così, perché sennò ci facciamo prendere la mano e rischiamo di saltare qualcuno. Aggiungiamo solo che gli stalloni italiani saranno una maggioranza, mentre dall’estero spiccano presenze di Kingman, appunto, poi Bated Breath, Mastercraftsman, Kodiac, Invincible Spirit, Helmet, Epaulette, Excelebration, Dawn Approach, Camacho, Canford Cliffs, Casamento, Dandy Man, Teofilo, War Command, Sepoy, Zebedee e tanti altri. Tra gli italiani più rappresentati ci sono, come anticipato, Arcano, Sakhee’s Secret, Frozen Power, Pounced e Desert Prince. Stop ai nomi: Ora serve solo aspettare qualche ora quando il catalogo verrà reso noto ed i nomi pubblicati per intero (cliccando QUI), così da poter cominciare a “spulciare”, segnare, circolettare, sottolineare in vari colori i cavalli che saranno i campioni del domani.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui