STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 4 giugno 2014

San Siro: Verso il Gran Premio Milano, sono rimasti in 11 al penultimo forfait... Biz The Nurse cerca il bis, l'unico 3 anni è Steaming Kitten, possibile supplementazione di Awake My Soul..

Siamo a metà settimana ma è tutto pronto per un fine settimana di spessore su più fronti. Domenica a San Siro si corre il Gran Premio Milano G1 dove potrebbe materializzarsi un Biz, pardon un bis, per Biz The Nurse (Oratorio), vincitore lo scorso anno in una edizione che ha riportato il Milano ai tre anni un fottio di tempo dopo Tommy Way. Biz cercherà di cancellare la sconfitta nel Repubblica G1, patita più che altro per una questione di schema. O almeno, lo speriamo per lui sia andata così e crediamo sia proprio questo il motivo della sua mancata affermazione. Senza nulla togliere a Refuse To Bobbin, ci mancherebbe. Quest'anno non c'è il vincitore del Derby Dylan Mouth (Dylan Thomas) perchè impegnato a preparare la trasferta verso Ascot e le King Edward Stakes G2, insieme a Final Score (Dylan Thomas), vincitrice di Oaks G2 e dirottata verso le Ribblesdale Stakes G2 sempre al Royal Meeting, e questa è una news di qualche giorno che accogliamo con soddisfazione ed un...finalmente! L'unico tre anni presente è Steaming Kitten (Kitten's Joy), l'americano di Mr Ramsey che molto probabilmente parteciperà al summit milanese. Comunque, restando su San Siro, ecco i rimasti iscritti: BENVENUE (60½), BIZ THE NURSE (60½), DEMETEOR (60½), FRANKENSTEIN (60½), KESHIRO (60½), LODOVICO IL MORO (60½), OCCHIO DELLA MENTE (60½), ORPELLO (60½), ORSINO (60½), STEAMING KITTEN(53½), WILD WOLF(60½), ( 11 ). Come vedete non ci sono stranieri. Anzi, uno si ed è ormai italiano per carriera: Orsino, che ha vinto il D'Alessio e si prepara un rematch con Biz The Nurse. 
A questi 11 va aggiunta l'eventuale presenza (previa supplementazione prevista entro giovedì mattina alle 12) di Awake My Soul (Teofilo e Field Of Hope), cavallo da handicap inglese, italian bred della Franca Vittadini, acquistato nelle ultime settimane dalla Zaro. Awake è un 5 anni allenato attualmente da David O'Meara che ha corso 17 volte in carriera vincendo 3 volte e piazzandosi in 5 occasioni per circa £34,000 vinti sinora. Rientrato a Kempton con un np nel 2014, si è piazzato terzo a Ripon in una Classe 2 sul miglio e mezzo e il 14 Maggio scorso è arrivato terzo a York sui 2000 metri in un handicap di Classe 2 contro 18 avversari. 

30 commenti:

  1. ma i Rossi pensano davvero di poter far bene nel G.P. Milano comprando all'ultimo momento un cavallo di seconda fascia inglese che i 2400 mt. non li ha mai affrontati ed affidandolo ad un fantino che la dirittura di San Siro non sa nè dove inizia nè dove finisce ??? booh (per me soldi buttati sia per il cavallo che per la supplementazione di 16.000 euro)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AWAKE MY SOUL come volevasi dimostrare:
      5° posto, a 5 lunghezze da un cavallo che (teoricamente) doveva valere molto ma molto meno dell'importato dell'ultimo minuto.
      5° posto, fuori dai premiati al palo
      5° posto, montato da un fantino scomposto che la posizione aerodinamica non sa nemmeno cosa sia e che ha prodotto non poco attrito montandolo a schiena dritta.
      5° posto, la vera consolazione per i Rossi è aver constatato che il loro cavallo vale poco più di Demeteor....... eheheh
      5° posto............ e Andy Reds (quello delle spiegazioni trasparenti e chiare) naturalmente dopo la corsa è sparito con naturalezza.

      e per finire di fare le pulci, poco più sotto dicevi che non avrà problemi ad adattarsi alla pista di San Siro visto che non sembra più difficile di Epsom.....
      d'accordo, ma....... il tuo Awake My Soul non ci ha mai corso ad Epsom !!!
      ...ma se lo avete comprato sulla carta dovevate dare almeno una controllatina attenta alle carte.... (es. dove ha corso nelle precedenti prestazioni)


      con affetto, CATTIVISSIMO ME

      Elimina
  2. La pensiamo proprio così, non sappiamo se possa bastare per battere Biz o Orsino, ma la domanda che ci siamo fatti è quanti degli altri partecipanti potrebbero vincere una clas2 in Uk? E visto che è un Gr1 farlocco ci si prova specie in considerazione che è il gran premio di casa e che per noi ha un fascino particolare.....quasi tutti gli ippodromi che ha corso in Uk finiscono con delle vere e proprie arrampicate e la le andature non sono certo quelle in Italia, il che mi fa pensare che su una pista flat come San Siro a 2400 ci possa arrivare tranquillamente. La scelta del fantino è dettata dal fatto che Awake My Soul è un cavallo di indole particolare e nelle migliori performances aveva in sella Daniel Tudhope, che nel 2013 ha vinto 100 corse in Uk e quest'anno è già a quota 41, non proprio un pivello, quindi non credo che avrà particolarmente problemi ad adattarsi ad una pista come San Siro visto che non mi sembra più difficile di Epsom o Newmarket

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti avrei chiesto che gusto c'è a vincere un Milano che in fondo non è un MIlano in termini di prestigio che aveva, ma mi hai già risposto con la considerazione del fascino quui sopra. Onestamente pensavo che una scuderia come la Zaro trovasse più "divertente" confrontarsi all'estero potendo, avendo una mentalità internazionale, perchè cercare uno status di cartone potendo? Cioè, ad avercene. Io non potrò mai permettermi nemmeno il pony che accompagna il battistrada del Milano. Ma volando alto, se lo potessi avere o fare, cercherei dimensioni nuove nella speranza e nell'attesa che in Italia si risollevi tutto. Dico questo perchè sono consapevole dei limiti dell'ippica italiana, veramente non c'è soddisfazione a far nulla, anche dal punto di vista mediatico e sapete a cosa mi riferisco. Dico di più però: Sono disfattista nei confronti dell'ippica italiana, ma devo fare una precisazione: troppo spesso leggo commenti di scherno nei confronti di cavalli italiani: Che colpa ne hanno se sono lenti o non abbastanza buoni? è il sistema che non ti incoraggia, ma allenatori e figure affini fanno salti mortali per far quadrare i conti e a livello di preparazione avrebbero una base importante. Poi, che non venga sviluppata la preparazione per cause contingenti e di sopravvivenza prima di tutto, è un altro conto. Ma questi sono discorsi lunghi..
      comunque non mi piace il fatto di chi ha i cavalli migliori in italia non ci vada all'estero.
      Tornando a noi, spero il tentativo di Awake non sia isolato, come immagino. Nel senso, avete comunque comprato un cavallo progressivo ed indipendentemente dal Milano (dove credo si piazzi almeno, considero Biz buono, gli altri no) avete già prefigurato un percorso?

      Elimina
    2. La passione per i cavalli fa parte del nostro dna, le situazioni cambiano l'ippica non è più la stessa, ma l'emozione che sanno darti i cavalli da corsa sono uniche e in questo senso è rivolto lo sforzo nel comperare un cavallo per correre un Gr1 come il Milano assolutamente farlocco. Al contrario di quello italiano il mercato in Europa è alle stelle e prima di poter riuscire a comprarne uno, secondo il budget prefissato, ci abbiamo messo 2 mesi cambiando di volta in volta la fisionomia del soggetto desiderato fino ad arrivare al 5 anni Awake My Soul. Devo dirti che questa è molto più una libidine di mio padre Sergio che non mia, io seguo molto più l'estero ed in questo momento abbiamo una 3 anni e una 2 anni in Francia da Alain De Royer Duprè che fanno ben sperare. Non so dirti quanto siano buoni Biz the nurse e Orsino, di certo non li considero cavalli da gruppo internazionale, ne quanto possa essere la valutazione di Awake in questo contesto. Corriamo con fiducia poi il cavallo tornerà in Uk e seguirà il percorso dei grossi handicap inglesi toccando qualche meeting sfizioso come Goodwood o York per poi magari tornare in Italia per il Jockey se il risultato di domenica sarà buono.

      Elimina
    3. questo cavallo ha iniziato la carriera da cumani.successivamente è passato alle cure di o'mara.sarebbe interessante sapere cosa pensava cumani del cavallo al momento della vendita.dico questo perché difficilmente(non sempre)i cavalli che lasciano questo allenatore migliorano,se vanno a fieno..l'ex proprietario poi,joey Burton è un malato di corse e quindi è strano che abbia lasciato andare via il cavallo.ovviamente queste sono domande fatte da un appassionato che cerca di capire tutto quanto ruota attorno ai cavalli.non ho verità in tasca e non sparo sentenze,questo per chiarire il senso del mio post
      rotsh

      Elimina
    4. I cavalli di Cumani non migliorano? Gli allenatori non vedono l'ora di poterli avere perché il Luca Cumani degli ultimi 5 anni sembra abbia tirato i remi in barca, non riesce a vincere una corsa buona nemmeno se gliela comperano! Cmq rispondere alla tua domanda è semplice, il Sig Cumani lo triturava alla mattina e in corsa non andava, l'ha preso O'Meara, non Stoute, ha incominciato a fargli fare i canterini e il cavallo ha migliorato di più di 20 libbre.....easy

      Elimina
    5. mah.. ovviamente sul cavallo in questione ne sai più di me,quindi non discuto.sul resto si potrebbero fare dei ragionamenti.sicuramente cumani non è uno yes man e questo a molti proprietari non piace.guarda Mount athos,è arrivato da lui buon handicapper,non ha vinto la Melbourne cup di 2 anni fa per una serie di circostanze.tra cui una monta di rayan moore da arresto.quest'anno il proprietario voleva andare a dubai e voleva spencer in sella.finale? adesso il cavallo è da marco botti...memorabile la disputa con l'aga khan,con scontro a mezzo stampa con il principe(che alla fine aveva torto..).cmq il mio è un punto di vista che si forma da fuori.seguendo quotidianamente le corse e tutto quanto ruota intorno a esse.quando un proprietario e/o un addetto ai lavori,da spiegazioni e racconta dinamiche di scuderie come fai tu, posso solo ringraziare.resto convinto che cumani sia tra i primi 5 allenatori d'europa. in relazione al materiale che allena e a quanto gli viene chiesto dai suoi proprietari.ma questo è un altro discorso,grazie per avermi risposto e in bocca al lupo x domenica
      rotsh

      Elimina
    6. Trovo che tutti dovrebbero dare spiegazioni in maniera trasparente e chiara, io l'ho sempre fatto esponendomi e per questo spesso sono stato criticato, ma mi reputo molto anglosassone ippicamente parlando, quindi sono contento di averti esposto fatti che ti erano nuovi! Grazie per l'imbocca al lupo.....

      Elimina
  3. secondo me se la Zaro vincerà il Gruppo 1 del Milano con un cavallo da Classe 2 affosseranno definitivamente il disastratissimo galoppo italiano.
    il comitato pattern toglierà sicuramente lo status di Gruppo 1 al G.P. Milano
    Sergio Rossi & Son domenica prossima possono distruggere il movimento ippico italiano!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si certo è tutta colpa nostra se in Italia c'è una qualità pessima e i proprietari non investono più! Forse certe affermazioni e quesiti dovresti farle a chi ha contribuito ad affossare negli anni la nostra ippica, non a chi in 70 anni ha contribuito a farla crescere.....

      Elimina
    2. PS. lo status di gruppo è dato dal rating della corsa degli ultimi 3 anni, non dell'ultima edizione, quindi eventualmente c'è sempre tempo per rifarsi!

      Elimina
    3. La vostra iscrizione di AWAKE MY SOUL sembra proprio una provocazione verso il "sistema ippico italico"
      Sembra che volete dire: il "sistema" in Italia prevede Gruppo 1 farlocchi?
      Bene allora noi compriamo in Inghilterra un discreto cavallo di 5 anni che non ha mai provato a correre nessuna corsa di Gruppo, lo portiamo a San Siro e cerchiamo di "rovesciare il tavolo" e affanculo tutto il sistema.!!!
      I Botti però vi renderanno dura la corsa.

      Piero Guy

      Elimina
  4. Secondo me Biz ha perso una corsa che forse non avrebbe dovuto correre perchè ancora non pronto.
    Domenica vincerà,di sicuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente sarà come dici tu, ma nelle corse dei cavalli non c'è nulla di scritto prima di correrle le corse

      Elimina
  5. Il movimento ippico italiano (per non dire della nazione intera) si sta distruggendo volentieri da solo. Non vedo la responsabilità di una scuderia che prova a vincere una corsa con il cavallo che ritiene più opportuno. Se in Italia non esiste un cavallo da gruppo che riesce a battere un cavallo da handicap inglese è colpa della Zaro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente. Spero, però, che Biz dimostri, con una splendida vittoria, che la debalcle del Repubblica è stato solo un incidente di percorso e vedo, come antagonisti, il vecchio Orsino e il giovane Kitten, per cui l'inglese se ne dovrebbe tornare a casa con la coda tra le gambe ( almeno spero, ma nell'ippica le speranze spesso rimangono tali).

      Elimina
  6. Ci sarà Frankie Dettori?

    RispondiElimina
  7. questa ippica non merita di avere pattern races

    ma magari vince il cavallo di andrea di 100 metri

    magibrook

    RispondiElimina
  8. Non ho capito la soddisfazione nulla dal punto di vista mediatico...casomai è la nostra soddisfazione ad essere nulla visto che dal punto di vista mediatico c'è un'offerta molto limitata e insoddisfacente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo la stessa cosa infatti. Si potrebbe e si deve fare di più dal punto di vista televisivo, giornalistico.

      Elimina
  9. Avete notato che èitaliano?? Comunque se un cavallo con un max di 95 finisce nei primi 4, il Gr1 ammesso che non finisca tutto se ne va e mai più ritornerà, trallallero ledo là!!!

    RispondiElimina
  10. 95 di OR non è paglia...nella vostra valutazione non considerate mai che in UK non si corre su piste piatte e chiaramente il rating di partenza di un Clas2 non è certo la stessa di una corsa di gruppo, quindi starei attendo a fare certe valutazioni, vero che era un 2 anni, ma l'anno scorso un certo Salford Secret faceva 75 di OR......

    RispondiElimina
  11. Siamo seri per favore: 1) la scuderia Zaro come chiunque fa correre chi vuole e non si capisce a chi dovrebbe rendere conto 2) Biz the nurse ha già perso da un cavallo da handicap italiano al secole Refuse to Bobbin e quindi eventualmente nessuna nuova sotto il sole 3) l'ippica italiana è disastrata e lo sappiamo ma non sono problemi di oggi ma risalgono a 20-30 anni fa quando le cose apparentemente andavano bene ma già non producevamo più grandi cavalli, gli ultimi campioni nati ed allevati in Italia e vincitori di Derby si chiamano gay lussac, Orange Bay e sirlad; siamo cioè negli anni settanta

    RispondiElimina
  12. Se io cavallo di quel fascista di rossi vince il Milano mangio un bue.

    RispondiElimina
  13. A. Momo: rischi che ti esploderanno stomaco ed intestino con tutti quei buoi che ti mangi!!! ...eheheh

    RispondiElimina
  14. Secondo me ognuno può fare ciò che ritiene giusto la cosa triste è che più che un gran premio mi sembra una condizionata

    RispondiElimina
  15. Come tutte le corse di gruppo in Italia caro mio, non ci sono più le categorie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cmq io ti auguro di vincere anche perché vedere sempre a vincere gli stessi con metà dei partenti sinceramente stufa .in bocca al lupo

      Elimina
    2. Grazie per l'augurio, un po' di fortuna serve sempre!!

      Elimina

Commenta qui