SPAZIO PUBBLICITARIO

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com

sabato 26 maggio 2012

Michelangelo vince le Cooked Hat. Troppo vicino Epsom, e punta Ascot. Coquet, speranza Oaks

Per il secondo anno consecutivo, un cavallo di John Gosden che indossa i colori di Bjorn Nielsen, ha vinto le Cocked Hat Stakes Lr sui 2200 di Goodwood (ex Predominate Stakes). L'anno scorso fu Masked Marvel (Montjeu) che poi partecipò anche al Derby G1, ma quest'anno la data è stata spostata di una settimana ed ad una sola settimana dal Derby vero, Michelangelo (Galileo) quest'anno non farà in tempo, almeno crediamo. Semplicemente per il fatto che sembra ancora inesperto per certi contesti, è un duro da portare avanti, ed ha solo debuttato il 5 Maggio scorso nelle Newmarket Stakes nella giornata delle 2000 Ghinee. Verosimilmente le King Edward VII Stakes G2 al Royal Ascot sono un obiettivo plausibile, e così ha confessato anche Charlie Gordon-Watson, agente del proprietario, che ha acquistato il figlio di Galileo (Sadler's Wells) per 550,000gns alle Tattersalls October Yearling Sale Book 1 dal Denford Stud. Il Derby viene troppo presto è vero, ma sembra un cavallo dotato comunque di classe che per come galoppa e si muove attualmente sembra fatto e finito per il St Leger di Doncaster, vinto proprio da Masked Marvel, che venerdì prossimo farà la Coronation Cup G1 ad Epsom.
La sua inesperienza è emersa tutta, quando messo sotto pressione dalla veloce progressione in retta di Expense Claim (Intikhab) Michelangelo ha faticato a mettersi sulle gambe, tranne che negli ultimi 150 metri di gara dove ha cambiato marcia e passato il rivale con William Buick che ha dovuto faticare non poco.
(video dirittura completa cliccando qui:http://www.chroma.premiumtv.co.uk/streaming/watch/RacingUKFlashVOD/partnerId_166/videoFileId_11513590/clipId_1992884/index.html )
Michelangelo è prodotto di Intrigued (Darshaan), incrocio classicissimo, cavalla finita quarta nel Boussac quando allenata da Sir Mark Prescott, ed il primo prodotto sempre da Galileo è stato venduto per 260,000gns. Intrigued ha una due anni da Dansili (Danehill) e uno yearling ancora da Galileo. Intrigued è una mezza sorella di Last Second (Alzao), campionessa della radice di Alborada (Alzao), Albanova (Alzao), Yesterday (Sadler's Wells), Quarter Moon (Sadler's Wells) ed Allegretto (Galileo), e già mamma di Aussie Rules (Danehill), ora stallone in Inghilterra al Lanwades Stud. 
Il giorno prima sempre a Goodwood, c'era Nayarra (Cape Cross) da vedere nelle Height of Fashion Stakes Lr (ex Lupe Stakes, video qui: http://www.chroma.premiumtv.co.uk/streaming/watch/RacingUKFlashVOD/partnerId_166/videoFileId_11509882/clipId_1992343/index.html ). Ha vinto Coquet (Sir Percy) dopo corsa lottata con la Godolphin’s Minidress (Street Cry) e Gathering (Street Cry). La povera Nayarra, vincitrice del nostro Gran Criterium G1 per caso, solo 4° dopo esser stata sballottata in partenza e a disagio su percorso tosto all'interno. C'è aria di Oaks per la vincitrice, per Nayarra plausibili le Ribblesdale G2 ad Ascot. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui