giovedì 24 maggio 2012

Weekend in Tv: Oggi e domani Goodwood, sabato Haydock, Milano e il Curragh Classico. Domenica l'Ispahan e ancora Irlanda

Fine settimana ippico, cosa vedremo? Del sabato di San Siro abbiamo riferito in precedenza (clicca qui per gli aggiornamenti: http://www.mondoturf.net/2012/05/oaks-ditalia-sabato-san-siro-in-scena.html e partenti online qui: http://www.trenno.it/www2005/website/sg_partenti.asp?date=05/26/2012) ma già a partire da oggi il palinsesto è ricco di appuntamenti. Nel pomeriggio a Goodwood ci sono le Height Of Fashion Stakes, una Listed dove sarà presente Nayarra (Cape Cross) che di fatto ha rinunciato alla trasferta milanese delle Oaks. Venerdì pomeriggio 25 Maggio sempre a Goodwood da vedere le Cooked Hat Stakes Lr dove seguiremo se Michelangelo (Galileo) prenderà per il capelli il Derby di Epsom fra poco più di una settimana, oppure puntare alle King Edward VII Stakes G2 ad Ascot, più plausibile. 
Oltre alle Oaks a Milano, Sabato 26 Maggio ad Haydock, le Temple Stakes G2 (facente parte della lega British Champion Series), dove Sole Power (Kyllachy) difenderà la corona ottenuta lo scorso anno sui 1000 metri, contro Bated Breath (Dansili) e c'è anche Spirit Quartz (Invincible Spirit) a 25/1. Al Curragh, sempre sabato 26 Maggio, ci saranno le 2000 Ghinee Irlandesi G1 con favorito Paris Hall (Teofilo) per Jim Bolger che ha saltato le Ghinee inglesi per puntare all'Irlanda. Reduci delle 2000 Ghinee di Newmarket ci sono anche Hermival (Dubawi), Trumpet Major (Arakan), Power (Oasis Dream) e Born To Sea (Invincible Spirit) con Pat Smullen in sella, di diverso rispetto al precedente. 
Domenica 27 ci dovremo dividere tra Francia ed Irlanda. A Longchamp l'Ispahan G1 sui 1850 metri con in pista Cirrus Des Aigles (Even Top) contro Colombian (Azamour), vincitore delle Gordon Richards e già prolifico nella campagna francese autunnale. Ci sarà Reliable Man (Dalakhani) ma soprattutto il Marco Botti Planteur (Danehill Dancer), al rientro dopo il terzo nella Dubai World Cup G1. Sempre domenica a Longchamp, il Saint-Alary G1 sui 2000 metri per femmine, mentre in Irlanda si prospetta un dominio Coolmore. Ci sono gli anziani di spessore nella Gold Cup G1 con So You Think (High Chaparral) e St Nic Abbey (Montjeu) presenti insieme ad altri cattivoni, mentre le femmine hanno a disposizione le 1000 Ghinee con favorita Homecoming Queen (Holy Roman Emperor), recente vincitrice Classica a Newmarket, per Aidan O'Brien. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui