STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 4 giugno 2015

#Epsom: Venerdì 5 Giugno le #Oaks, favorite #Legatissimo e Crystal Zvezda. Ecco l'antepost della Classica in rosa

Intanto è tempo di Classicissime in Inghilterra. Il weekend che arriva è quello del Blue Ribbon e delle Oaks, quest'ultime in programma nella giornata di venerdì ad Epsom Downs. Definiti gli schieramenti nelle gabbie di partenza, nelle Oaks sul miglio e mezzo (anzi, 2423 metri) di Epsom sono in 11 al via. Alla fine Ryan Moore salirà su Legatissimo (Danehill Dancer), chance Coolmore allenata da David Wachman, vincitrice delle 1000 Ghinee di Newmarket, che partirà dallo stallo 1. Ma il gruppo di Ballydoyle è comunque ben rappresentato da Together Forever (Galileo) che avrà in sella Joseph O'Brien, mentre su Diamondsandrubies (Fastnet Rock), ottima a Chester, salirà Seamie Heffernan ed invece su Qualify (Fastnet Rock) ci sarà Colm O'Donoghue. 
La favorita resta Crystal Zvezda (Dubawi), cresciutissima portacolori di Sir Evelyn De Rothschild allenata da Sir Michael Stoute che cerca un'altra vittoria Classica della sua immensa carriera. Avrà in sella Richard Hughes, ma nel trial di Newbury dove si è guadagnata il ticket per le Oaks aveva a bordo Ryan Moore. Su di lei si sono riversati tanti denari per la sua chance, secondo Jon Ivan-Duke portavoce di William Hill che ha parlato di una puntata da £5,000 su Crystal a 4/1 proveniente dal Rochdale. Al momento è proposta a 3/1.
Tra le altre meritano citazione Al Naamah (Galileo), puledra da £5.25 milioni, che Andre Fabre spedisce ad Epsom dopo una brillante vittoria e due prestazioni non altrettanto brillanti. Ma non è un trainer qualsiasi il muto di Chantilly, e dunque bisogna non farsi sorprendere dal colpo eventuale. Al momento è proposta a 20/1 e sarà montata da Gregory Benoist, fantino francese di Al Shaqab, mentre Frankie Dettori non resterà a guardare perchè poserà il suo sedere su Jazzy Top (Danehill Dancer), imbattuta nella stagione ma non ancora al livello delle migliori apparentemente. John Gosden presenta anche Star Of Seville (Duke Of Marmalade) per i colori di Lady Bamford, è cresciuta molto nella stagione ed avrà in sella William Buick, pericolosissima questa se crescerà ancora. 
Andrea Atzeni, che ieri ha risposto ai fan sul Racing Post in una live chat, monterà Bellajeu (Montjeu), portacolori Qatar in partnership con Sheikh Suhaim Al Thani/M Al Kubaisi, allenata da Ralph Beckett ed ancora maiden in carriera. Luca Cumani, ancora Italia, presenta Lady Of Dubai (Dubawi), allevata dallo stud di famiglia (Fittocks), venduta a Sheikh Mohammed Obaid Al Maktoum per 450,000 GNS, e tornata in training dall'allenatore italiano che nei giorni scorsi ne ha parlato a GBI confidando molto nelle doti di una cavalla progressiva. 
La bomba di profondità potrebbe essere Jack Naylor (Champs Elysees), allenata da Mrs Jessica Harrington, quarta nelle 1000 Ghinee del Curragh alla prima uscita stagionale finendo forte dalle retrovie, mentre lo scorso anno fu terza di Found nel Boussac e prima ancora prima in una Listed dove ha tenuto 3/4 su Legatissimo, attuale favorita delle Oaks. Ma non inventiamo niente, è proposta a 7/1 e nella nebulosità generale della generazione (ci pare tale, al momento), è quella che convince maggiormente almeno per la piazza. IL CAMPO PARTENTI DELLE OAKS QUI. L'ALBO D'ORO DELLE OAKS CLICCANDO QUI.
In giornata anche le Diomed Stakes G3 sul miglio e 114 yards, con in pista un pò d'Italia in Arod (Teofilo), allevato da Alberto Panetta, che avrà abordo Andrea Atzeni. In pista anche Marcret (Martino Alonso), allevato Siba ora allenato da Ruth Carr, e Tullius (Le Vie Dei Colori), allevato Archi Romani, per Andrew Balding e Jimmy Fortune in sella. In corsa anche Shifting Power (Compton Place) che era in odore di partecipazione al Vittadini G2, bypassato per correre ad Epsom. IL CAMPO PARTENTI DELLE DIOMED QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui