STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 25 giugno 2015

Programmi classici e non solo. Jack Hobbs caldo favorito dell'Irish Derby di sabato. Conferme per le Eclipse del 4 Luglio

Al Curragh sabato tardo pomeriggio andrà in scena il 150TH Dubai Duty Free Irish Derby G1, ed il caldo favorito è Jack Hobbs (Halling), secondo del Derby di Epsom, un portacolori Godolphin allenato da John Gosden, alla ricerca della prima vittoria nell'Irish Derby, che è stato descritto in forma superlativa in seguito ad una buonissima rifinitura. Il figlio di Halling (Diesis) avrà ancora in sella William Buick. In pista ci saranno anche Giovanni Canaletto, 4° nel Derby di Epsom a 10 lunghezze da Golden Horn, poi Highland Reel (Galileo) secondo di New Bay (Dubawi) nel Prix du Jockey Club G1, e poi l'incredibile ed inattesa vincitrice delle Oaks G1 di Epsom Qualify (Fastnet Rock). Tra gli altri in pista anche Storm The Stars (Sea The Stars) per Willy Haggas, terzo di Derby di Epsom, la femmina Pleascach (Teofilo) per Jim Bolger dopo la vittoria nelle 1000 Ghinee irlandesi e poi seconda nelle Ribblesdale. In corsa dovrebbe esserci anche Radanpour (Sea The Stars), imbattuto Aga Khan in 3 uscite, allenato da Dermot Weld.
Nella giornata di domenica al Curragh in programma ci sono le Pretty Polly Stakes G1sui 2000 metri per 3 anni ed oltre, ed in pista scenderà Secret Gesture (Galileo) con Andrea Atzeni a bordo per Ralph Beckett. 
Intanto il 4 Luglio a Sandown si corrono le Coral-Eclipse G1 sui 2000 metri, il primo vero scontro intergenerazionale tra 3 anni ed anziani, dove di solito si scontrano i vincitori di Derby contro i vecchi. Dopo la defezione annunciata dal team di California Chrome, conferme arrivano tra i 3 anni per Golden Horn (Cape Cross) che si scontrerà con il vincitore di Derby francese New Bay (Dubawi). Figurano nomi illustri nella lista dei rimasti, tra cui The Grey Gatsby, Free Eagle, Night Of Thunder, Toormore, Arod, mentre tra i 3 anni anche Gleneagles, Found.

1 commento:

  1. altri mondi, altre galassie. Se fosse giusto fare sciopero o no non lo so ma resta il fatto che gli avvenimenti degli ultimi giorni sono serviti solo ad allestire spettacoli a dir poco deprimenti e a
    Mettere in risalto solo i contrasti interni. La cassa di risonanza di tali iniziative è sotto gli occhi di
    Tutti tanto è vero che nella gazzetta dello sport di oggi sono sparite anche quelle poche righe quotidianamente dedicate all'ippica. Eppure ieri c'è stata l'audizione di Castiglione........

    RispondiElimina

Commenta qui