STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 26 giugno 2015

Italians a Deauville. Ancora Simone Brogi con Camp Nou, reclamato in Italia. Demurino a bersaglio in 2 occasioni

C'è anche una Italia che corre, al di fuori dai nostri confini, anche con belle soddisfazioni. Venerdì a Deauville è andato in scena il meglio dell'italianità possibile grazie a Camp Nou (Blu Air Force), allevato dalla famiglia Luciani, acquistato a reclamare a Roma il giorno prima del Derby da Simone Brogi in persona insieme a Mario Baratti per conto di Giuseppe Rossi, ha vinto il Prix de la Chaussey, una reclamare sui 1000 metri da €13,500 al vincitore, stampando un ottimo tempo di 0'58''66 nelle mani di Cristophe Soumillon (mattatore della giornata con una cinquina) con il top weight di 60 chili, ma senza mai faticare. La somma vinta ha praticamente fatto immediatamente rientrare dell'investimento iniziale sostenuto dai suoi uomini, circa 14,500 euro, ma non solo: Il proprietario ha dovuto difenderlo a 31.308 euro, 3.308 più del prezzo di reclamazione. IL FOTORACCONTO DELLA CORSA CLICCANDO QUI.
In giornata Cristian Demuro si è lustrato gli stivali ottenendo una doppietta nel convegno. Quella più importante, di vittoria, è maturata in sella a Money Maker (American Post), un fratellastro del talento spagnolo spagnolo Noozhoh Canarias (Caradak), siglando il Prix Yacowlef, tradizionale listed per debuttanti sui 1000 metri di Deauville realizzando un tempo di 0'58''40, di poco inferiore a Camp Nou raccontato in precedenza. IL FOTORACCONTO DELLA CORSA CLICCANDO QUI.
L'altra vittoria di Cristian è maturata in sella a Boogy Man (Orpen), allevato da Loris Cipriani, venduto da tempo in Francia ed allenato ora da Alessandro e Giuseppe Botti. In giornata buonissimi piazzamenti anche per Umberto Rispoli. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui