Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

venerdì, giugno 12, 2015

Mercato ippica: Dario #Vargiu prima monta della #Incolinx. Il champion jockey si è legato all'Ingegner Diego Romeo

Proprio nel tipico stile di bomba di "calciomercato" in versione ippica, è rimbalzata una news negli ambienti milanesi che ha trovato subito conferma poche ore dopo e nella mattinata di oggi. Dario Vargiu nella tarda serata di ieri a Milano ha firmato un contratto di prima monta che lo legherà alla formazione Incolinx dell'Ingegner Romeo. Il contratto avrà per ora una durata semestrale (fino a fine anno) ma poi sarà decisione di entrambe le parti di rinnovare ulteriormente oppure no. Ma queste sono cose che si stabiliranno più avanti, quello che è sicuro è che il champion jockey italiano sarà ora collaboratore ufficiale di Raffaele Biondi, tanto che nel premio Bimbi di domenica a San Siro sarà subito in sella alla promessa italiana tra i puledri, quel Lucan Sweet (Dark Angel) che ha debuttato con uno sparo qualche settimana fa e punterà deciso, a seconda di come andrà, al Primi Passi G3 del 28 Giugno. E così Dario Vargiu, tanti anni con la Blueberry ed un accordo pluriennale sciolto ad inizio Maggio con tanti saluti, ha subito trovato riparo in un bel contratto con la formazione verde-fucsia, dopo le deludenti apparizioni a bordo di Priore Philip nel Repubblica e Vittadini, e Joyful Hope nelle Oaks. Chissà che non siano proprio questi i motivi della scelta del fantino sardo, il quale ha ceduto di nuovo alle lusinghe di un accordo di prima monta ufficiale.
Destituito dall'incarico Federico Bossa che, comunque, ha fatto il suo nelle ultime stagioni insieme all'Ingegnere tanto da aver riportato un Milano G1 incredibile con Benvenue, ed una serie di corse comunque di spessore. Quando nessuno se lo aspettava, ecco il benservito. Chissà che questa mossa non abbia ulteriori ripercussioni in stile effetto domino tra le parti, con Incolinx che ipoteticamente sceglierà di cambiare allenatore ancora una volta. Solo ipotesi, per carità, e nessuna conferma. Però, non si sa mai.. meglio sempre stare con le antenne belle dritte. Chiaramente diciamo questo perchè fino ad oggi avevamo capito che Dario voleva essere libero di montare i cavalli di Stefano Botti, quelli con maggiori chances in ogni gran premio ovviamente al netto Effevi, e questa scelta un pò lascia spiazzati. Ma non del tutto... Movimenti ulteriori all'orizzonte? Ne sapremo di più durante la luuunghissima estate. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata