STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 10 luglio 2016

Inghilterra, parte 2: July Meeting nel segno di Alice Springs e Limato nelle Falmouth e nella July Cup. Deauville vince in USA

Come detto a Newmarket si è tenuto il July Meeting. Giovedì è stato nel segno Coolmore con Houseofparliament (Galileo) che ha vinto il Bahrain Trophy G3 candidandosi ad essere un potenziale protagonista del St Leger. Ad un anno di distanza dal successo di Shalaa nelle July Stakes G2 per i 2 anni, l'Al Shaqab ha replicato grazie all'interessante Mehmas (Acclamation) per Riccardo Hannon e Frankie Dettori. Nelle Princess Of Wales G2 invece replica per un cavallo come Big Orange (Duke Of Marmalade) il quale, dopo la vittoria a 25/1 dello scorso anno, ha replicato ma stavolta ad 8/1, battendo The Grey Gatsby. Il primo punterà ancora alla Goodwood Cup, vinta lo scorso anno, e poi come obiettivo a lungo termine avrà ancora la Melbourne Cup G1 dove arrivò quinto. Per il Grigio Gatsby invece obiettivo delle Juddmonte International G1 sui 2100 metri. 
Aidan O'Brien dopo la prima vittoria nel meeting è rimasto all'asciutto nel resto della giornata, ma nel venerdì di Newmarket ha inanellato tutte e due le pattern di giornata. Nelle Falmouth Stakes G1 sorpresa, almeno nelle attese, nella vittoria di Alice Springs (Galileo) a tempo di record e contro le anziane, tra cui la favoritissima Usherette (Shamardal) rimasta invece clamorosamente fuori dal marcatore. Una prestazione inspiegabile, un pò come il suo unico flop in carriera (a cui va aggiunto questo) nel Rotschild G1 dove fu vittima di un problema fisico. Alice Springs, terza nelle Coronation finendo forte, ha fatto segnare un 1m 34,42s, record della corsa sullo scorrevole del July Course. 
Nelle Duke Of Cambridge di inizio giornata Roly Poly (War Front), reduce da un flop al Royal Ascot e da una vittoria redentoria in Irlanda a fine Giugno, si è rifatta ampiamente.
Sabato a Newmarket il clou con la July Cup G1 vinta da Limato (Tagula) nei confronti di Suedois (Le Havre) e la 3 anni femmina Quiet Reflection (Showcasing). Limato ha vinto da favorito per Henry Candy, da cavallo fresco reduce dal quarto nelle Lockinge G1 ma senza impegni eccessivi sulle gambe come quelli del Royal Ascot.
Male Arod (Teofilo), ultimo, e male ancora il 3 anni Air Force Blue (War Front), insieme all'atteso Twilight Son (Kyllachy). IL RISULTATO COMPLETO QUIIL VIDEO DELLA JULY CUP QUI.
In tutto questo Aidan O'Brien, che sa sempre trovare corse giuste per il suo plotone, è andato in America a vincere il Belmont Derby G1 sui 2000 metri di Belmont Park con il suo Deauville (Galileo) grazie ad una monta perfetta di Jamie Spencer. Secondo di Dante G2, lo abbiamo giocato nel Derby dove è arrivato 11° dietro ad Harzand piegato anche da un paio di intralci. A Belmont ha vinto bene. IL VIDEO QUI. Solo un terzo invece per Coolmore (Galileo) nelle Oaks G1 di Belmont, dietro all'americana Catch A Glimpse (City Zip) per Mark Casse. 
Sempre in America da segnalare il terzo posto di Biz The Nurse (Holy Roma Emperor) in una prova Stakes di Delaware Park da $50,000 sul pesante.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui