STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 24 luglio 2016

Purosangue Arabi: Colpo per Endo e Cristiana con Urge Di Gallura a Newbury in G2! Lares de Pine terzo in G1.

Ad una settimana dalla vittoria in Germania con Kaspersky, Endo Botti e Cristiana Brivio hanno vissuto un'altra giornata di altissimo spessore all'estero con un loro pensionario. Stavolta è stato Urge Di Gallura (Caligola), che ha vinto dominando, più o meno come ha fatto in Italia, le Emirates Equestri Federation International Stakes G2 per Purosangue Arabi sui 1400 metri, con in sella Antonio Fresu che ha assecondato il suo per portarlo al comando dopo qualche metro di gara ed allungare progressivamente incrementando il margine nei confronti di Shabih Alreeh. Portacolori della Razza Latina, è allevato in Gallura da Giovanna Picconi ed ora per lui si aprono prospettive interessantissime e pare possa addirittura non tornare in Italia perchè oggetto di attenzioni da parte di acquirenti arabi con offerte irrinunciabili. Per Urge di Gallura era la quinta vittoria consecutiva da imbattuto, tutte disputate nel 2016. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Per Endo e Cristiana è stata una giornata da ricordare che perché nelle Shadwell Dubai International Stakes G1 sempre per Purosangue Arabi, Lares De Pine (Calin Du Loup) è giunto terzo con Tad O'Shea in sella dietro a Muraaqib. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
MAGGIORI INFORMAZIONI E VIDEO CLICCANDO QUI. IL VIDEO DISPONIBILE QUI SOTTO o sulla pagina Facebook di Mondoturf.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui