STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 21 agosto 2016

America: California Chrome si supera nel Pacific Classic G1 di Del Mar. A Saratoga Songbird fa 10 su 10, e rimane imbattuta

Il ragazzo sorprende sempre di più. California Chrome (Lucky Pulpit) non solo ha vinto il Pacific Classic G1 da Del Mar, ma lo ha fatto mettendo in pista forse la sua miglior prestazione della carriera. Non è male per uno che ha nel curriculum corse come Kentucky Derby, Preakness Stakes e Dubai World Cup dominata all'inizio del 2016. Il sauro di Art Sherman ha fatto tutto da solo. Con l'1 di steccato è partito bene, preso posizione da leader, gestito i parziali in :23.20, :47.29 ed i 1200 passati in 1:11.22; Poi il miglio condotto in 1:35.69 e la dirittura fatta ancora tutta in gas fino a completare i 2000 metri in 2:00.13 netto. Il tutto con in sella Victor Espinoza perfetto a tenere il bastone del comando giocando con i parziali e gestendo tanto Dortmund (Big Brown) quanto Beholder (Henny Hughes), e lasciandoli di sasso quando ha schiacciato il pulsantone per allungare tenendoli lontani fino a 5 lunghezze di distacco sulla femmina ed altri 2 e qualcosina sul bestiazzone già battuto in una battaglia quasi epica a Del Mar a fine Luglio nel San Diego Handicap G2. Un cavallo speciale, non c'è che dire. Per lui sono 14 le vittorie in 23 uscite, con 4 piazzamenti in più.
Fortunato chi lo possiede, ed ora tutto quello che gli si chiede è vincere ancora il Classic dove è favorito a 5/4. Vincere, a questo punto, è chiedere ancora di più alla sua carriera. Per il resto, ha già fatto capire quanto sia forte. Nel Classic potrebbe trovare Frosted, già spappolato in altre occasioni. IL VIDEO DEL PACIFIC CLASSIC QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
A Saratoga è andata in scena una buona edizione delle Alabama Stakes G1 sul dirt, per femmine di tre anni vinte ancora una volta da Songbird (Medaglia D'Oro). La cavalla di Jerry Hollendorfer, montata da Mike Smith, ha esteso la sua imbattibilità a 10 uscite in carriera con una affermazione da 7 lunghezze, che non sono state così semplici da gestire ad un certo punto. Proposta ad 1/5 dal betting, nella dirittura opposta è stata messa sotto pressione da Go Maggie Go (Ghostzapper) e le ha fatto imbastire parziali forzati in :23:76 con il mezzo miglio in :47.77, i 1200 metri in 1:11.13 ma con la perenne convinzione fosse tutto sotto controllo. In effetti ad un certo punto la cavalla di Dale Romans è rinculata fino a perdere posizioni su posizioni (arriverà penultima) mentre Songbird accelerava gradualmente fino a conquistare una vittoria sofferta in 2m 03s. Sono 10 su 10 come detto, ed oltre $2,7 milioni in cassa. Jerry Hollendorfer ha ipotizzato come prossimo obiettivo quello delle Cotillion Stakes G1 di Parx, prossima tappa per questa femmina strepitosa. IL VIDEO DELLE ALABAMA QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui