STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 18 agosto 2016

Aste: #OBS August Selected Yearling Sales il 23 Agosto, Open 24 e 25 Agosto. Coltivare il "sogno Americano" è possibile

Sono in distribuzione in Italia i cataloghi dell’asta yearling OBS in programma dal 23 al 25 Agosto a Ocala in Florida, 1.047 yearlings in catalogo un buon 28% in piu` rispetto all’edizione 2015, formula collaudata con il martedì la prima giornata Select e la Open mercoledi e giovedi. Quella di OBS August e` un’asta che sempre avuto ottimi risultati per gli acquirenti Italiani dal lontano 1992, l’anno dell’uragano Andrew, quando il Sor Giuliano Fratini, un altro “uragano”, ma molto positivo a fronte di un investimento di $25.200 per l’acquisto di 4 yearlings registrò un rendita premi di $618.442. Perla dei quattro yearlings acquistati quel Golden Bengal preso a $ 3.200 dalla Ital-Cal Horse Management prima Golden Horse e poi passato a difendere i colori della Razza dell’Olmo con una lunghissima serie di vittorie e l’acuto della piazza d’onore nel Premio Berardelli del 1993 dietro a Cielo del Nord (Cieffedi) ma ben avanti ai qualificati invaders Castle Combe (J. Reid) e West Quest (A. Munro).
Singolare il motivo che spinse il mitico Sor Giuliano ad acquistare a OBS Ocala: ‘tutti stalloni nuovi, praticamente sconosciuti, nessun fratello o sorella di cavalli gia` in azione in Italia, un mercato totalmente nuovo” queste le molle di fascino di Mister Golden Horse che grazie a OBS Ocala nella seconda metà degli anni ’90 ha dominato le corse primaverili Italiane per i 2 anni. Ma non solo il Sor Giulaino ha fatto bene a OBS Ocala, che dire di Ovidio Pessi che, reduce dalla pesante esperienza Gerecon, arrivò a Ocala nel 1996 per ricostruire e portò a casa per $ 5.000 Calci poi vincitore dell’equivalente al tempo di $ 332.596, Green Tea per $ 7.000 a segno per dispersione in Sardegna al debutto (lontano, le lunghezze dal secondo arrivato Choaspes) e poi venduto a un proprietario dei Marcialis per il quale vinse due Listed, Dado e Campobello, poi Tornado Mitch preso a $ 5.000 e vincitore di $ 337.021, e la femmina Sweetsoutherngirl, colpo di genio del “Bimbo delle Sorgenti” a $ 2.000 e poi seconda nel Regina Elena 2002 dietro Sadowa ma ben avanti alle varie Rosa delle Alpi, Sopran Woomari, Clefairy e Kootenay (Pat Eddery).
E rimanendo vicini alle corse classiche come non parlare di Make Up a Mystery pescato per $ 19.000 dalla Ital-Cal/Narvick Int. per quel Bruno Grizzetti che nel frattempo investiva budget 20 volte tanto in aste Europee, ma il “modesto” Florida-bred da Mystery Storm si permetteva di vincere due Listed, De Montel e Rumon, arrivare secondo nel Dado, Gr. III e addirittura quarto nel Gran Criterium, al tempo reale Gr. I, quando venivano a San Siro Coolmore e Godolphin. 
Poi sempre a livello di Stakes vanno citati anche Bog Wild $ 12.000 a OBS Ocala, terza nel Lydia Tesio, e poi venduta molto bene in USA e Dream Impact $ 26.000 da yearling a Ocala per un equivalente di somme vinte di $ 549.226 grazie fra gli altri ai primi piani nel Città di Napoli e Umbria. 
E come dimenticare la gloriosa Scuderia Fert affezionata cliente di OBS dai tempi di Roman Forum, figlio di quell’Open Forum “sabbiarolo puro” per i più ma per la strategica regia di Gianfranco Verricelli capace di vincere l’equivalente di $ 320.074, e tutti sull’ erba !!! e per alcuni anni protagonista a OBS Ocala anche la Razza dell’Olmo, vedi Arrears acquistato per $ 5.000 poi a segno nel Signorino, Listed per un totale somme vinte di $ 283.934.
E l’edizione 2016? La solita ampia scelta fra collaudati stalloni USA di successo come Bernardini, Kitten’s Joy, More Than Ready, Scat Daddy e il superlativo Uncle Mo, giovani debuttanti come The Factor, Data Link e Soldat, tutti e tre figli del richiestissimo in Europa War Front e sire con origini e agganci Europei come Wrote (High Chaparral), Treasure Beach (Galileo), il laureato del Gran Criterium Biondetti (Bernardini) e quel Discreet Cat (Forestry) padre dell’imbattuto 2 anni Europeo Fly at Dawn di Godolphin.
Ma a OBS August Ocala, catalogo o no si comprano soprattutto atleti, in USA da Bob Baffert in giù e` opinione comune che in pista ci vanno i cavalli e non le pagine di carta e quindi spazio alle conformazioni di soggetti cresciuti, muscolati e, per la maggior parte, nati al sole della Florida, situazioni confermate da una recente statistica uscita a pagina 55 del numero del 2 Luglio di The Blood-Horse dove si rileva che in una statistica che esamina tutte le aste yearling USA dal 2011 al 2013, a fronte di una media prezzo d’acquisto di $ 20.826 gli yearlings acquistati a OBS Ocala hanno vinto una media premi di $ 41.140, praticamente raddoppiando l’investimento iniziale.
Ma l’ultima parola per Tom VentuSiamo moderatamente ottimisti – dichiara il Presidente Italo-Americano della casa d’aste OBS – pensiamo di aver messo insieme un buon catalogo, circa 200 yearlings in piu` dell’anno scorso con una varietà tale da attrarre interesse per tanti differenti compratori. Il top del mercato dovrebbe reggere bene e anzi migliorare come già successo nelle prime aste yearlings USA, siamo un pò timorosi per la fascia mercato da 10 a 25.000 dollari, i pinhookers non sono andati benissimo ai breeze-up con questa fascia di mercato e quindi potremmo essere un po’ scoperti. Ma i risultati in corsa dei purosangue presi a OBS – conclude Ventura – confermati oggettivamente dalle statistiche, sono sempre migliori del loro prezzo d’acquisto e questo per fortuna lo apprezzano in tanti”.
ra: “
MAGGIORI INFORMAZIONI SUL CATALOGO IN DISTRIBUZIONE CLICCANDO QUI.
PER CONSULTARE LE OPPORTUNITA' CON UN AGENTE IN AMERICA, CONTATTARE PAOLO ROMANELLI (http://www.italcalhorse.com). MAIL romanelli135@aol.com; Telefono 001 954 249 6964.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui