STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 9 ottobre 2016

Milano: #Wordless a sorpresa nel Verziere verso il Lydia Tesio. Rainbow Royal impone la sua legge nel Dormello

Senza parole. Letteralmente. Wordless (Rock Of Gibraltar), ha sbrigato la pratica Verziere G3 sui 2000 metri di San Siro, lasciando di stucco gli avventori proponendosi uno stato di grazia che le è servito per guadagnarsi il titolo anche in G3. Wordless, la sorellina meno talentuosa di Charity Line, Final Score, Cherry Collect, ha avuto bisogno di corse per esprimersi al massimo ma lo ha fatto nel giorno in cui serviva di più seguendo le orme di quelle davanti, in particolare Durlindana (Mastercraftsman) e Meliora (Starspangledbanner). Quest'ultima ha dovuto anticipare a palo lontano per aggredire il palo sul calo della Incolinx, è passata decisa ma quando mancava una eternità. Tanto che la alterna Wordless, con un Fabio Branca sopraffino, ha aggredito dall'interno la coetanea e l'ha surclassata nella fase finale. Appuntamento al Lydia Tesio G1 del 23 Ottobre prossimo a Capannelle, dove molte di queste sono iscritte. Male l'attesa Lopera, considerata favorita ma mai troppo pericolosa. IL RISULTATO COMPLETO QUI. IL VIDEO QUI. Foto De Nardin.
Il Lydia Tesio è la corsa tra l'altro che ha lanciato le 3 sorelle di cui sopra. Charity Line e Final Score vinsero, Cherry Collect ci finì seconda. Tutte e tre sono state acquistate dagli Yoshida, per questo la vittoria di Wordless rappresenta qualcosa di importante nel ricambio generazionale da dare a mamma Holy Moon (Hernando).
Curiosità Giappone:
Final Score ha dato alla luce la prima figlia femmina da Deep Impact, acquistata da Hidenori Futagi per ¥155m (il top price delle femmine) alle JRHA Select Foal Sale, mentre il primo figlio di Cherry Collect, ora yearling da Deep Impact, fu acquistato per ¥76m lo scorso anno. Mamma Holy Moon ha un 2 anni da Nathaniel che si chiama Back On Board, ed uno yearling femmina da Sea The Stars
Nel Dormello invece è rimasta imbattuta Rainbow Royal (Paco Boy), la tedesca di Andreas Wohler con Edu Pedroza in sella che ha deciso di impiegare all'estrema attesa la sua in un inseguimento dall'ultimo al primo posto, con un muso di vantaggio, con oltre una dozzina di lunghezze recuperate a Miraccomando (Poet's Voice), confermatasi ad ottimo livello anche in questa occasione, con al terzo Stamp Collecting (Casamento). Per Rainbow era la terza consecutiva dopo la vittoria al debutto e dopo la vittoria nell'Eupili Lr sui 1200 metri. Al primo ingaggio sul miglio in pista media, ecco di nuovo la vittoria. Se vogliamo, la cavalla che ha corso un pò al di sotto delle aspettative è stata Candy Store (Lope De Vega), finita quarta. I VIDEO E LE INTERVISTE DELLA GIORNATA CLICCANDO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui