STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 20 ottobre 2016

Verso il Lydia Tesio di domenica 23: Sette straniere al via, ci sarà anche Jim Crowley! Il Champion jockey inglese sarà in sella a Laganore. Ecco gli abbinamenti con le monte della giornata nelle anticipazioni. Poi Ribot, Scheibler e Pandolfi!

Si vanno sempre più delineando i campi partenti della domenica di Capannelle che offrirà agli appassionati una bella giornata internazionale. In programma Lydia Tesio G1, poi Ribot G3 memorial Loreto Luciani, il Pandolfi Lr e lo Scheibler Lr.
Partiamo dal Lydia Tesio dove ormai sembra tutto fatto in termini di partecipazioni dall'estero. Come anticipato nei giorni scorsi ben 6 cavalle straniere hanno accettato l'ingaggio capitolino, con le monte in gran parte già decise. Ad inizio settimana si era ventilata l'ipotesi di avere a Roma gente come Frankie Dettori e Ryan Moore, ma man mano che passano le ore sembrano sempre meno delineate le loro forme sull'ippodromo romano, anche perchè dai vari team sono arrivate conferme circa i fantini impegnati come Cristian Demuro, Umberto Rispoli, Jimmy Fortune, il neo Champion Jockey Jim Crowley, Andrasch Starke, poi Aurelien Lemaitre e Gabriele Congiu di ritorno in Italia. Dunque, se per Ryan Moore praticamente non ci abbiamo mai sperato, per Frankie resta un lumicino di possibilità qualora cambi qualcosa nelle ore che ci divideranno al gong della dichiarazione dei partenti che avverrà entro venerdì mattina alle 9,30 presso gli uffici di Via Appia Nuova 1255.. ma ecco qualche anticipazione ed i video con riguardo alla giornata a cui assisteremo domenica, dove è previsto tempo bello e terreno buono.. 
Barbara Keller, dopo la vittoria nello scorso anno con Odeliz, parteciperà ancora con Blond Me (Tamayuz) per Andrew Balding forte della vittoria di cattiveria nel Topkapi Trophy G2 in Turchia (VIDEO QUI), ed avrà in sella Jimmy Fortune. Ci sarà anche Laganore (Fastnet Rock) per Tony Martin che avrà a bordo il nuovo champion jockey inglese Jim Crowley, in stato di grazia nella stagione, per i colori della Newtown Anner Stud Farm, gli stessi di Fascinating Rock che potremmo vedere a Capannelle in occasione del Premio Roma. La 4 anni resta su una vittoria nelle Pride Stakes Lr in una prestazione da "from last to first" con gran recupero. IL VIDEO QUI.
Di Meliora (Starspangledbanner) per ora sappiamo che Miltcho Mintchev sarà alla finestra fino alla fine per capire come si svilupperà il campo partenti, ma tale indecisione ci fa pensare non ci sarà. Meliora è arrivata seconda nel Verziere G3 dietro a Wordless ma davanti a Valuta Pregiata, e se le ritroverebbe di fronte ancora. Qualora corresse (ma non è detto, anzi, probabilmente non ci sarà) l'ipotesi più probabile è che la monti Fiocchi. 
Via Durlindana (correrà sabato il St Leger a Milano) e via Parvaneh (ancora non rientrata in patria), correrà certamente Persona Grata (Sir Percy) per Ed Walker, che tra l'altro ha una linea sfavorevole con Meliore a Fontainebleau, ma ha rifinito bene a Maisons-Laffitte con un quarto posto interessante. Si tratta di una 5 anni alterna di proprietà della Middleham Park Racing XLI, convinti di venire a Roma per replicare il successo nel Jockey Club G1 con Ventura Storm. E, per cercare di avere ancora più feeling, è stato ingaggiato ancora una volta Cristian Demuro. IL VIDEO DELL'ULTIMA LISTED DISPUTATA IN PISTA DRITTA QUI.
Dalla Germania ci sarà Sarandia (Dansili), portacolori del Gestut Fahrhof, seconda di Oask tedesche, quinta a Baden Baden in G2 di livello e poi facile vincitrice del Grosser Preis Jungheinrich Gabelstapler Listed ad Hannover sui 2200 metri. IL VIDEO QUI. Avrà in sella Andrasch Starke.
All'ultimo momento è stata trovata anche l'intesa per la francese Thank You Bye Bye (Zanzibari) per Jean Pierre Gauvin, che in un riferimento comune ha perso nettamente da Persona Grata all'ultima ma ha affrontato spesso cavalle di livello senza mai essere troppo pericolosa. Ha 4 anni e a Clairefontaine (VIDEO QUI) nella penultima, però era proprio davanti alla cavalla di Ed Walker. Avrà in sella Gabriele Congiu, per lui si tratta di un ritorno in Italia dopo aver cambiato vita in Francia, conta come tutte le straniere anche se non è una primissima lama. 
L'altra francese è Powder Snow (Dubawi), una 3 anni di Henry Alex Pantall, portacolori Godolhin che dopo un bel po di anni tornerà a Roma. La 3 anni ha corso 11 volte, cercando di salire al massimo livello senza riuscirci in Francia, mentre in Germania si è prima piazzata e poi ha vinto a livello di Listed nel Stutenpreis des Gestüts Winterhauch a Colonia concretizzando un certo progresso e risolvendo una corsa impossibile. Avrà in sella Aurelien Lemaitre, che la conosce per averla montata l'ultima volta. IL VIDEO QUI.
L'ultima delle 6 straniere, in ordine alfabetico, che parteciperà è Zghorta Dance (Le Havre), vincitrice di Vantaux G3, 7° nel Diane G1 ma a 3 lunghezze e qualcosa da La Cressonniere, e poi quarta di Psyche G3 alle spalle di Left Hand. La 3 anni di Jean Claude Rouget avrà in sella Ioritz Mendizabal. IL VIDEO DEL DIANE QUI. Lei è quella con la giubba a scacchi marrone e crema, che arriverà nel ventaglio in seconda linea vicina a Ballydoyle. 
Restano le italiane: Detto di Durlindana, Plein Air (Manduro) cercherà di migliorare la vittoria nell'Archidamia e per lui è stato ingaggiato Umberto Rispoli. Su Sound Of Freedom (Duke Of Marmalade), seconda lo scorso anno, ci sarà Fabio Branca, mentre restano ancora vacanti le 2 selle di Wordless e Valuta Pregiata. Su quest'ultima salirà molto probabilmente Silvano Mulas, mentre su Wordless, la vincitrice di Verziere che cercherà di emulare le vittorie ed i piazzamenti delle sorelle Cherry Collect, Final Score e Charity Line, è probabile ci sia Dario Vargiu. 
Nel Ribot come anticipato nei giorni scorsi ci saranno 2 stranieri quali il vecchio Shamalgan (Footstepsinthesand) e la 3 anni Pabouche (Dubawi) per Godolphin. Le punte italiane saranno Basileus (Dream Ahead) e Kaspersky (Footstepsinthesand) sul quale sembra ci sarà Cristian Demuro in sella. Confermato anche Greg Pass (Raven's Pass) con Dario Vargiu a bordo. 
In programma anche l'Ubaldo Pandolfi Lr per le femmine di 2 anni con ancora indecisione circa i campi partenti ma con molta probabilità vedremo al via Aria Di Qualità, Biri's Angel, Bridge Royal Game, Elusive Queen, Ms Money, My Lea, Poppet's Lachy, Val Nanda..
Nello Scheibler Listed per i 3 anni sui 2000 metri tante alternative ancora ma tra gli altri prevista la presenza di Way To Paris con in sella Dario Vargiu mentre, grazie all'intermediazione della Horses & Jockeys, Jim Crowley monterà anche Roman Spectrum per la Cavallo In Testa.
In giornata anche molta tradizione con il Premio che ricorda Aleandro Santoni, ed il Premio Livermore dedicato e la presenza di Davide Livermore, uno dei più importanti registi teatrali nel mondo, nipote del caposcuderia dei Tesio dell'epoca di Ribot che qualche anno fa ha generosamente donato all’ippodromo Capannelle un prezioso ed eccezionale documento: i diari di Lydia Tesio dal 1915 al 1941. Circa duecento pagine di appunti e considerazioni della first lady del galoppo italiano. Documenti preziosissimi, siamo felici di rivedere Davide come ogni anno.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui