STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 12 novembre 2018

Capannelle: Frozen Juke si conferma nel Rumon. Indian Eagle nel Roma Vecchia, Isole Canarie e Birthday Party tra le femmine. Giuseppe Ercegovic tocca le 1000 vittorie in carriera

Se a Milano c'è stato il Chiusura, definitiva, della stagione a Roma c'è stato il rompete le righe "tecnico" con 4 Listed a chiudere il programma di livello, lasciando spazio (sempre se si continuerà a correre) a tanto programma ordinario che continuerà in Novembre, Dicembre (martedì e sabato) e Gennaio prima della chiusura di Febbraio.
La corsa tecnicamente più rilevante è forse stata proprio la prima, il Rumon Lr ricollocato a fine fuochi, che ha laureato, meritatamente, il 2 anni Frozen Juke (Frozen Power) che aveva corso alla grandissima il Gran Criterium G2 e si è preservato fresco per ottenere la meritata vittoria a livello di Stakes. Frozen Juke, preparato al meglio da Fabio Marchì, è andato a riprendere i primi 2 che avevano speso tanto ed in particolare Foot Of King (Footstepsinthesand), ancora molto ardente, e Pensiero D'Amore (Zoffany) con questo che aveva provato a tenerlo d'occhio da vicino. Ma su terreno colloso si sono trovati in debito d'ossigeno nei metri finali e così è arrivato travolgendoli il cavallo con in sella Samuele Diana, freddo a non farsi prendere dalla foga dai parziali iniziali.
Il vincitore è un portacolori della Scuderia SSIM, orbita Chimax, alla quinta vittoria in carriera in 6 uscite, ha completato i 1500 in 1m 37.4s, un secondo e mezzo in meno delle femmine del Criterium Femminile. Ora riposo e poi potrà cullare sogni Classici. Frozen Juke da yearling è passato di mano per sole €5,500 alle Tattersalls Ireland September Yearling Sale. Si tratta del secondo vincitore per la fattrice Labba (Tiger Hill). IL VIDEO DEL RUMON QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Nel Criterium Femminile, a vincere è stata Birthday Party (Rock Of Gibraltar) che stavolta non si è fatta imbrigliare in uno strano tatticismo ed ha approfittato di una situazione convulsa per risolvere e ottenere la seconda corsa Stakes della carriera, dopo il Mantovani, battendo Lampoflex (Intikhab), che ha trovato molto traffico, e Crisaff’s Queen (Zoffany). In sella un puntualissimo Dario Vargiu.
Birthday Party è mezza sorella di Flower Party (Duke Of Marmalade), quarta di Lydia Tesio G1 e venduta agli americani che partirà nelle prossime settimane per gli States, pagata anch'essa €12,000 alle Tattersalls Ireland September Yearling Sale da Alduino Botti, che ha comprato anche un fratellastro da Born To Sea, per €22,000 alla stessa asta. IL VIDEO DEL CRITERIUM FEMMINILE QUI. IL RISULTATO QUI.
Nel Buontalenta Memorial Giuseppe Valiani a vincere è stata Isole Canarie (Rip Van Winkle) che ha una storia simile a quella di Birthday Party perchè Sebastiano Guerrieri aveva acquistato anche le due sorelle più grandi, avendo ottimi risultati. La migliore però è proprio questa che dopo aver vinto a 2 anni la sua corsa Stakes, si è ripresentata dopo quasi un anno di sosta ed una operazione ad un ginocchio, nel quali ci sono 2 viti, correndo bene contro i maschi e subendo molti intralci, poi vincendo con le femmine in condizionata e poi concludendo la suite di belle prestazioni vincendo domenica scorsa resistendo a Party Goer (Intense Focus), mentre la inglese Harmonica (Pivotal) ha risolto per il terzo posto in foto. Come detto Isole Canarie è sorellastra di Isole Maldive e Isole Eolie, ma un loro fratello da Gutaifan è stato acquistato recentemente per €40,000 da Jamie Osborne alle Goffs Orby Sale. In sella a Isole Canarie c'era Giuseppe Ercegovic, al parziale di 999 vittorie in carriera, con questa prova Stakes. IL VIDEO DEL BUONTALENTA QUI. IL RISULTATO QUI.
L'ultima corsa Listed della giornata è stato il Premio Roma Vecchia Lr che ha lasciato un pò di amaro in bocca: A vincere è stato il Ceco di training Indian Eagle (Adlerflug) che ha lasciato a 2 lunghezze Menuhin (Mujahid) e al terzo l'altra inglese St Mary’s (Siyouni), completando la missione come desiderato. Indian Eagle, solo 20 giorni fa a La Croise Laroche, aveva vinto una reclamare ed è stato acquistato per €16,322. Allenato da una vecchia conoscenza del galoppo ostacolistico italiano Ludwig Haris, è stato un ottimo colpo per i suoi proprietari, ed un pò meno per il valore delle nostre corse..anche se in Italia, in effetti, di fondisti non è che ce ne siano a iosa. IL VIDEO DEL ROMA VECCHIA QUI. IL RISULTATO QUI.
La giornata si è conclusa anche con un momento emozionante. Nella maiden a vincere è stato Minions Day che ha regalato la vittoria numero 1000 in carriera in Italia a Giuseppe Ercegovic, figlio di Capannelle tecnicamente, jockey sottovalutato dall'afflato internazionale. Complimenti Pepitaccio!
IL VIDEO QUI. Qui sotto il post celebrativo su Facebook, cerchiamo di arrivare anche a 1000 Like!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui