Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

lunedì, novembre 12, 2018

Capannelle: Frozen Juke si conferma nel Rumon. Indian Eagle nel Roma Vecchia, Isole Canarie e Birthday Party tra le femmine. Giuseppe Ercegovic tocca le 1000 vittorie in carriera

Se a Milano c'è stato il Chiusura, definitiva, della stagione a Roma c'è stato il rompete le righe "tecnico" con 4 Listed a chiudere il programma di livello, lasciando spazio (sempre se si continuerà a correre) a tanto programma ordinario che continuerà in Novembre, Dicembre (martedì e sabato) e Gennaio prima della chiusura di Febbraio.
La corsa tecnicamente più rilevante è forse stata proprio la prima, il Rumon Lr ricollocato a fine fuochi, che ha laureato, meritatamente, il 2 anni Frozen Juke (Frozen Power) che aveva corso alla grandissima il Gran Criterium G2 e si è preservato fresco per ottenere la meritata vittoria a livello di Stakes. Frozen Juke, preparato al meglio da Fabio Marchì, è andato a riprendere i primi 2 che avevano speso tanto ed in particolare Foot Of King (Footstepsinthesand), ancora molto ardente, e Pensiero D'Amore (Zoffany) con questo che aveva provato a tenerlo d'occhio da vicino. Ma su terreno colloso si sono trovati in debito d'ossigeno nei metri finali e così è arrivato travolgendoli il cavallo con in sella Samuele Diana, freddo a non farsi prendere dalla foga dai parziali iniziali.
Il vincitore è un portacolori della Scuderia SSIM, orbita Chimax, alla quinta vittoria in carriera in 6 uscite, ha completato i 1500 in 1m 37.4s, un secondo e mezzo in meno delle femmine del Criterium Femminile. Ora riposo e poi potrà cullare sogni Classici. Frozen Juke da yearling è passato di mano per sole €5,500 alle Tattersalls Ireland September Yearling Sale. Si tratta del secondo vincitore per la fattrice Labba (Tiger Hill). IL VIDEO DEL RUMON QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Nel Criterium Femminile, a vincere è stata Birthday Party (Rock Of Gibraltar) che stavolta non si è fatta imbrigliare in uno strano tatticismo ed ha approfittato di una situazione convulsa per risolvere e ottenere la seconda corsa Stakes della carriera, dopo il Mantovani, battendo Lampoflex (Intikhab), che ha trovato molto traffico, e Crisaff’s Queen (Zoffany). In sella un puntualissimo Dario Vargiu.
Birthday Party è mezza sorella di Flower Party (Duke Of Marmalade), quarta di Lydia Tesio G1 e venduta agli americani che partirà nelle prossime settimane per gli States, pagata anch'essa €12,000 alle Tattersalls Ireland September Yearling Sale da Alduino Botti, che ha comprato anche un fratellastro da Born To Sea, per €22,000 alla stessa asta. IL VIDEO DEL CRITERIUM FEMMINILE QUI. IL RISULTATO QUI.
Nel Buontalenta Memorial Giuseppe Valiani a vincere è stata Isole Canarie (Rip Van Winkle) che ha una storia simile a quella di Birthday Party perchè Sebastiano Guerrieri aveva acquistato anche le due sorelle più grandi, avendo ottimi risultati. La migliore però è proprio questa che dopo aver vinto a 2 anni la sua corsa Stakes, si è ripresentata dopo quasi un anno di sosta ed una operazione ad un ginocchio, nel quali ci sono 2 viti, correndo bene contro i maschi e subendo molti intralci, poi vincendo con le femmine in condizionata e poi concludendo la suite di belle prestazioni vincendo domenica scorsa resistendo a Party Goer (Intense Focus), mentre la inglese Harmonica (Pivotal) ha risolto per il terzo posto in foto. Come detto Isole Canarie è sorellastra di Isole Maldive e Isole Eolie, ma un loro fratello da Gutaifan è stato acquistato recentemente per €40,000 da Jamie Osborne alle Goffs Orby Sale. In sella a Isole Canarie c'era Giuseppe Ercegovic, al parziale di 999 vittorie in carriera, con questa prova Stakes. IL VIDEO DEL BUONTALENTA QUI. IL RISULTATO QUI.
L'ultima corsa Listed della giornata è stato il Premio Roma Vecchia Lr che ha lasciato un pò di amaro in bocca: A vincere è stato il Ceco di training Indian Eagle (Adlerflug) che ha lasciato a 2 lunghezze Menuhin (Mujahid) e al terzo l'altra inglese St Mary’s (Siyouni), completando la missione come desiderato. Indian Eagle, solo 20 giorni fa a La Croise Laroche, aveva vinto una reclamare ed è stato acquistato per €16,322. Allenato da una vecchia conoscenza del galoppo ostacolistico italiano Ludwig Haris, è stato un ottimo colpo per i suoi proprietari, ed un pò meno per il valore delle nostre corse..anche se in Italia, in effetti, di fondisti non è che ce ne siano a iosa. IL VIDEO DEL ROMA VECCHIA QUI. IL RISULTATO QUI.
La giornata si è conclusa anche con un momento emozionante. Nella maiden a vincere è stato Minions Day che ha regalato la vittoria numero 1000 in carriera in Italia a Giuseppe Ercegovic, figlio di Capannelle tecnicamente, jockey sottovalutato dall'afflato internazionale. Complimenti Pepitaccio!
IL VIDEO QUI. Qui sotto il post celebrativo su Facebook, cerchiamo di arrivare anche a 1000 Like!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata