Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

martedì, novembre 13, 2018

Social: La pagina Facebook di Mondoturf ha raggiunto i 6000 mi piace. Grazie ai lettori...

Anche MONDOTURF ha tagliato un traguardo importante! Da questa mattina infatti, 13 Novembre, la pagina Facebook di Mondoturf piace a....6000 persone! Cioè 6000 persone che quotidianamente seguono i nostri aggiornamenti "social", consultando poi per approfondimento il sito. 
Superato dunque il nostro sesto "milestone" della giovane carriera della pagina. Tutto questo in pochissimi anni, raggiungendo un traguardo prima e più di qualsiasi altra pagina italiana che si occupa del nostro stesso argomento. 
La strada e lunga ma contiamo di superare altre "pietre" con incisi i tre zeri, subito dopo il numero progressivo perchè abbiamo, ed ho, voglia di crescere ancora. 
Non solo per ambizione personale, la pagina è una soddisfazione ma costa tempo e fatica, ma è uno sforzo che faccio volentieri semplicemente per cercare di fare informazione in un settore, in Italia, un pò troppo trascurato, e per cercare di dare visibilità alle piccole cose, che fanno la differenza. Insieme ad altre pagine, chiaramente, e tutti sono i benvenuti per un confronto dal quale nascono le idee.
Magari con chiave di lettura diverse, condivisibili o no ma sempre cercando un confronto costruttivo. Anche il sito www.mondoturf.net ad oggi conta ogni anno sempre più visite (siamo arrivati a medie giornaliere di 4000 persone come visitatori unici ogni giorno!!!), e non posso che essere fiero!
Continuerò e lo farò sempre, possibilmente, con un linguaggio fresco, nuovo, vicino alle nuove generazioni ma non troppo distante dalle radici dei nostri maestri. 
Insomma, siamo arrivati a 6000, e senza pagare nemmeno un like! E tutto questo grazie a Voi che ci seguite quotidianamente. 
Non possiamo che dirvi GRAZIE per il sostegno datoci, per tutti i commenti, i like, le "reactions" e le condivisioni, che sono state tantissime. 
Continuate a farlo, se vi piace. Grazie ancora. LA PAGINA RAGGIUNGIBILE CLICCANDO SU QUESTO LINK.
Gabriele Candi

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata