Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

lunedì, marzo 18, 2019

Il meglio della domenica. 1-2 Godolphin nel Prix Exbury. Ecco i 2 anni in Francia.. Hong Kong ed il Derby

Buon inizio settimana. Lo cominciate a sentire il profumo della primavera?
Il gigante San Siro si è risvegliato ed abbiamo dato conto nella giornata di sabato, mentre in Francia l'inaugurazione della stagione è avvenuta a Saint-Cloud con la prima prova in assoluto dei 2 anni, con il Prix Exbury e con il Prix La Camargo, e non solo. 
Ad Hong Kong si è tenuta l'edizione 2019 del Derby locale, che si corre a 4 anni, ed in generale parliamo del meglio del weekend anche in Italia.
Parliamo di questo e anche di altro nel report del lunedì mattina, 18 Marzo.

  • Partiamo dalla Francia dove si è corsa la prima prova di Gruppo della stagione in erba, il Prix Exbury (Group 3) (4yo+) (Turf), dove tutti gli occhi italiani erano orientati su Way To Paris (Champs Elysees) che ha corso si meglio del rientro di Compiegne, ma ottenendo al massimo un quinto posto dopo corsa ancora molto tattica. A vincere è stato il Godolphin Soleil Marin (Kendargent) con Pierre Charles Boudot in sella, riuscito a rientrare a Magny Cours (Medaglia D'Oro) che lo aveva anticipato all'ingresso in retta. Al terzo Air Pilot (Zamindar), vincitore lo scorso anno. 


  • Molto interessante per noi appassionati era il Prix de la Marche, la reclamare che da il via ufficiale ai nuovi nati della leva 2017 che effettuano il loro debutto. Si corre sui 900 metri, erano in 12 e a vincere è stata la femmina Throttle Control (Zebedee), homebred di Jean Vincent Toux, che ha respinto sul pesante The Nile Song (Stormy River) e Wedding Proposal (Casamento), che aveva chiuso da favorito. Vittoria di poco margine per la vincitrice, una cavalla che alle aste aveva realizzato €1,200, dunque ricomprata, alle Goffs Open Yearling Sale. Ottava Miss Tiche (Ivawood), allenata da Antonio Peraino con Cristian Demuro in sella. Alla fine della corsa si è mosso il mercato con gli acquisti dei primi 3, e non solo. Wedding Proposal reclamata a 36.888 da Mr B. Lynam, Has d'Emra per 28.562 € da L.H., poi Throttle Control per 33.000 € da Mr O. Weber-Caflish e The Nile Song per 36.015 € da Ec. Passion Racing Club. IL FOTOFILM QUI.
  • Nel Prix Omnium II (Listed Race) (3yo Colts & Geldings) (Turf), primo passo francese verso le Classiche, vittoria per Shaman (Shamardal), portacolori dei Wertheimer, allenato da Laffon Parias, che ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva di una carriera interessante. Seguiamolo. RISULTATO COMPLETO QUI.
  • Ad Hong Kong si è disputato il The BMW Hong Kong Derby 2019 (Conditions) (4yo) (Course A) (Turf) con vittoria andata al controfavorito Furore (Pierro), allenato da C F Lor, ex australiano, ora di proprietà di Lee Sheung Chau. Furore ha battuto Waikuku (Harbour Watch), ex irlandese con molto da recriminare ma con un finale intensissimo, con al terzo Sunny Speed (Havana Gold), ex di Clive Cox in Europa. IL RISULTATO QUI. In giornata anche un sigillo per Umberto Rispoli, 15° vittoria in stagione, che ha vinto una Classe 4 da £52,000 al primo.


  • Intanto una buona notizia arriva dall'America. È probabile che le corse riprenderanno a Santa Anita il prossimo venerdì 29 marzo, dopo la chiusura della pista in seguito ai 22 morti fatali quest'anno. La decisione è stata presa in seguito a un accordo storico tra Santa Anita Park, Golden Gate Fields e l'associazione proprietari della California (TOC), parte dei quali coinvolge ritiro graduale dei farmaci per le corse. I primi puledri nati nel 2018 saranno i primi a a correre senza l'uso di Lasix a Santa Anita e Golden Gate, entrambi di proprietà del Gruppo Stronach. Il Lasix può ancora essere usato nei cavalli più anziani ma al 50% in meno rispetto al corrente livello consentito. A condizione che la California Horse Racing Board approvi la sicurezza e protocolli di benessere concordati, le gare riprenderanno alle Santa Anita venerdì 29

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata