STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 15 aprile 2016

Inghilterra: Dichiarata partente Sound Of Freedom nelle John Porter Stakes di Newbury. Ci sarà, terreno permettendo..

Intanto a giorni potrebbe avvenire il debutto in terra inglese per Sound Of Freedom (Duke Of Marmalade), la Effevi autrice di una stagione fantastica lo scorso anno con la vittoria nel Regina Elena G3, il secondo nel Derby G2 ed il secondo nel Lydia Tesio G1. Allenata ora da Marco Botti, dopo aver dato forfait un paio di settimane fa in una Listed in Francia, è stata dichiarata partente nelle John Porter Stakes G3 sul miglio e mezzo di Newbury nella giornata di sabato in programma alle 15,10 ore italiane (CAMPO PARTENTI QUI). Al via saranno in 8, e la femmina di Felice Villa avrà in sella Andrea Atzeni. Pende comunque un dubbio sulla sua presenza a causa del terreno che si preannuncia pesante. In caso di forfait, cercherà un altro obiettivo prima dell'obiettivo principale in questo scorcio di stagione nelle Betfred Middleton Stakes G2 del 12 Maggio a York. Nella giornata di Newbury ci saranno da vedere le Fred Darling Stakes G3 e le Greenham Stakes G3 in ottica 1000 e 2000 Ghinee. IL PROGRAMMA DI NEWBURY CLICCANDO QUI.
Quanto agli altri ex italiani in terra inglese, da rimandare ancora il debutto per Marco Botti per Dylan Mouth (Dylan Thomas), con il campione italiano che dopo aver saltato la stagione a Meydan, è pronto per rientrare ma cercando obiettivi con il lanternino in quanto essendo vincitore di G1, sebbene in Italia, si troverebbe a rendere chili a cavalli superiori sulla carta. Restiamo in attesa del suo debutto inglese.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui