STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 2 aprile 2016

Mondo Turf: In Irlanda rientro con vittoria per Washington DC. In Francia buon Kloud Gate in Listed. In Australia un marziano risponde al nome di Chautauqua. Stanotte America e Giappone

Tanto galoppo da seguire nel corso del weekend. Cominciamo da venerdì sera, ora italiana, quando in Irlanda a Dundalk abbiamo assistito al rientro vittorioso del 3 anni Washington DC (Zoffany), secondo nelle Phoenix Stakes G1 del Curragh alle spalle di Air Force Blue e prima vincitore delle Windsor Castle di Ascot, che ha risolto con un guizzo una Listed sui 7 furlongs in polytrack dell'ippodromo irlandese, nelle mani di Seamie Heffernan dopo corsa a metà gruppo e progressione dall'ingresso in retta. Per Washington DC, di proprietà di Mrs John Magnier & Michael Tabor & Derrick Smith, si parla di lui in ottica 2000 Ghinee G1 sia inglesi che irlandesi alle quali è destinato a rivestire il ruolo di secondo più atteso per il team Coolmore considerato il favorito dell'antepost in Air Force Blue. IL VIDEO DEL RIENTRO DI WASHINGTON QUI.
Per la stessa connection a Dundalk, da segnalare la vittoria in maiden di un 3 anni interessante che risponde al nome di Longislandsound (War Front) che ha la particolarità di essere un parente stretto della campionessa Zenyatta. La mamma è infatti Treasure Trail (Pulpit), sorellastra di Balance (Thunder Gulch), vincitrice di Santa Anita Oaks, Santa Margarita Invitational H. e GI Las Virgenes Stakes, ma soprattutto della immensa Zenyatta (Street Cry) vincitrice di 19 delle 20 corse disputate in carriera. Il cavallo, pagato $800,000 alle Keeneland di Novembre, è di proprietà di Derrick Smith, MrsJohn Magnier, Michael Tabor e anche di Joseph Allen. IL VIDEO DELLA VITTORIA QUI.
In Francia venerdì pomeriggio piccola soddisfazione italiana: Kloud Gate (Astronomer Royal), di proprietà della Razza della Sila, montato da Cristian Demuro e allenato da Gianluca Bietolini, ha ottenuto un secondo posto nel Prix Right Royal sui 3100 di Maisons-Laffitte in Listed, in una corsa vinta da Fly With Me (Beat Hollow), un 6 anni che ha un palmares di tutto rispetto con vittorie in G2. Prossima uscita per il grigio sarà il Prix de Barbeville G2, quanto a Kloud Gate ora il programma è un pò più ridotto ma non mancheranno le occasioni per vederlo all'opera in altri continenti. Visto che fa così bene la distanza, potrebbe attrarre investitori australiani sempre alla ricerca di cavalli con stamina. IL RISULTATO E VIDEOFILM DELLA CORSA QUI.
Questa mattina, ora italiana, in Australia abbiamo visto all'opera un velocista che seguiamo da un pò, di rango internazionale e che potremmo vedere al Royal Ascot a Giugno. A Randwick ha fatto un canter di salute nelle Darley TJ Smith Stakes G1 sui 1200 con curva, il grigio Chautauqua (Encosta De Lago), allenato dall'Hawkes team con Tommy Berry a bordo, vincere una corsa da posizione impossibile. Giudicate voi se questo non è un marziano. IL VIDEO DELLA CORSA QUI. Sembra o no Pat Eddery su Dancing Brave nell'Arc?
Sabato a Kempton nelle Snowdrop Fillies' Stakes - Listed Race per cavalli di 4 anni ed oltre, correrà la Blueberry Kyllachy Queen (Kyllachy) da favorita con Andrea Atzeni a bordo.
Altre news da sapere riguardano l'America: Questa notte, ora 00,40 circa in Italia, si affronteranno in un antipasto da Kentucky Derby, il vincitore della Breeders’ Cup Juvenile Nyquist (Uncle Mo) e il favorito nell'antepost della Classica americana Mohaymen (Tapit) nel Florida Derby G1 con 10 partenti al via. Quest'ultimo è un figlio di Tapit, che non ha mai prodotto un vincitore di Derby (ma quest'anno ne abbiamo individuato uno possibilissimo di cui parleremo prossimamente), già vincitore di Holy Bull Stakes G2 e Fountain Of Youth Stakes G2. 
Domenica mattina ad Hanshin effettuerà il suo rientro Lovely Day (King Kamehameha), secondo di Maurice (Screen Hero) per il titolo di Japanese Horse of the Year 2015, che effettuerà il suo debutto stagionale a 6 anni nelle Sankei Osaka Hai G2 con Mirco Demuro in sella in un ippodromo dove ha fatto sempre bene, sui 2000 metri di Hanshin. Allenato da Yasutoshi Ikee, in carriera ha fatto sempre benino ma è sbocciato a 5 anni quando ha inanellato 6 vittorie tra cui Tenno Sho G1, Takarazuka Kinen G1, Kyoto Kinen G2, Kyoto Daishoten G2, Nikkan Sports Sho Nakayama Kimpai G3 e Naruo Kinen G3, senza dimenticare il terzo nella Japan Cup. Lovely Day utilizzerà questa corsa al rientro per preparare un summit ad Hong Kong per la Audemars Piguet Queen Elizabeth II Cup G1 del 24 Aprile a Sha Tin. Ad Hanshin ci sarà anche Ambitious (Deep Impact), terzo nel Nakayama Kinen G2 alle spalle di Duramente e Real Steel, e titolare di una linea formidabile da far fruttare. 
Da sottolineare che Mirco Demuro ha ottenuto un triplo sabato ad Hanshin che lo ha fatto salire a quota 49 vittorie in stagione, parzialmente. Una vittoria in particolare è arrivata in una prova interessantissima sul miglio e mezzo per 3 anni in sella a Vanquish Run (Deep Impact e Lily of the Valley da Galileo), allenato da Katsuhiko Sumii per Takaya Shimakawa.
Domenica a Sha Tin si correrà il Chairman's Trophy sul miglio da HK$4,000,000 (£362,956/€452,740/$515,824), dove torna in pista Beauty Only (Holy Roman Emperor).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui