STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 20 aprile 2016

Mercato: #Responsibleforlove venduta al Team Valor per il 25%, l'altro 25% a Gaynor Rupert. La femmina rimarrà in Italia fino al Lydia Tesio

L'ufficialità è arrivata qualche ora fa, ma di fatto si è concretizzato quello che avevamo paventato qualche giorno fa. Responsibleforlove (Duke Of Marmalade), una delle migliori promesse italiane tra i 3 anni, è stata venduta per il 50% di cui il 25% al Team Valor, il sindacato americano che fa capo a Barry Irwin, ed il restante 25% a Gaynor Rupert, moglie del tycoon sudafricano Johan Peter Rupert, patron Cartier e proprietario di Duke Of Marmalade stesso esportato al Drakenstein Stud proprio in Sudafrica, secondo uomo più ricco del suo paese con un patrimonio di 7,9 miliardi di dollari. Comunque rimarrà per il 50% di proprietà italiana della Razza Latina. La figlia di Duke Of Marmalade (Danehill), appunto, aveva attratto numerosi acquirenti interessati, tra cui anche Felice Villa che ci ha provato fino alla fine a portare a casa una femmina interessantissima, ma l'offerta che ha soddisfatto Cristiana Brivio Sforza ed Endo Botti è arrivata proprio dagli States e dal Sudafrica per una trattativa che si è concretizzata ora dopo ora. A convincere la coppia è stata come detto l'offerta particolarmente allettante, che permetterà ai due di lavorare ancora in Italia a Pisa con Responsible almeno fino al Lydia Tesio G1, poi alla scadenza del contratto la 3 anni varcherà i confini italiani a cercare ulteriore valorizzazione. Nel programma della femmina ci sono le Oaks G2, ma anche il Derby Italiano G2 contro i maschi, ma soprattutto una iscrizione nel Prix de Diane G1 di Giugno a Chantilly.
Responsible ha debuttato il 5 Settembre in una maiden di Milano finendo seconda della buona Aquila Solitaria (Raven’s Pass) sui 1500 metri. Neanche un mese dopo, il 4 Ottobre (giorno dell'Arc de Triomphe di Golden Horn), si è tolta la qualifica di maiden impressionando sui 1800 metri e vincendo di 7 lunghezze, manifestandosi al mondo, prima del rientro devastante nello Zanoletti che ha attratto centinaia di potenziali acquirenti. Nata il 1° Marzo 2013, è allevata da Pat Grogan ed è stata acquistata per €17,000 alle Goffs Open Yearling Sale dalla Razza Latina. Si tratta di una sorellastra di  Fonepferesh (Holy Roman Emperor), vincitrice due volte in America, e prodotto della inedita Vee Gita (Vettori), mezza sorella di Vale Of York (Invincible Spirit), vincitore della Breeders’ Cup Juvenile G1 e stallone presso il Darley. La seconda mamma è Red Vale (Halling), a sua volta inedita, che ha prodotto vincitori e proviene dalla famiglia di Hamsaat (Sadler’s Wells), sorella piena del campione Batshoof, che fu pagata £170,000 da Shadwell nel 93 e poi venne in Italia qualche anno dopo acquistata da Arturo Brambilla per €75,000. Hamsaat era dell'Agricola Patrizia, ha prodotto 9 vincitori tra cui in Italia anche Hachico (piazzato di Rumon Lr), ed Uraib (Mark Of Esteem) vincitore di G3 in America. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui