STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 15 gennaio 2018

Ascot: Il 2018 vedrà l'ippodromo della Regina con un montepremi da £13M, di cui più di £7M solo al Royal Ascot

Con l'obiettivo di attrarre sempre più cavalli importanti da ogni continente, quest'anno l'ippodromo di Ascot ospiterà un montepremi generale che toccherà la cifra entusiasmante di £13 milioni, con più di £7 dedicati al Royal Ascot in programma a Giugno. Qui si parla di montepremi complessivo dell'anno per il quale sono stati stanziati ancora più soldi senza dimenticare che Ascot è sotto la "sponsorizzazione" dei soldi Qatarioti della Qipco, un modo per "sgrezzarsi" dopo l'embargo politico di parte degli altri paesi arabi. 
Il Royal Ascot salirà del 10% con premi per £7,305,000 mentre le King George VI & Queen Elizabeth Stakes saliranno di £100,000 fino ai £1,250,000, una cifra importante ma non esagerata come alcune corse prive di storia ma ricche di danaro. 
Non ci sarà mai una corsa al Royal Ascot che si correrà per meno di £90,000 ed i G1 saranno di almeno £500,000, rispetto ai £400,000. Il montepremi del Royal Ascot è cresciuto del 62% dal 2012 quando era di £4.5, con un incremento del 46% per il generale dai £9.3m del 2012.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui