Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

lunedì, gennaio 29, 2018

Qatar: A Doha il 23 ed il 24 c'è il The Emir's Sword Festival. Tra gli invitati ancora Mac Mahon per il Trophy da $1M!

Nei giorni scorsi sono state diramate le nominations per il meeting di Doha, in Qatar, che metterà in scena il suo momento più alto dal punto di vista tecnico dopo la giornata del Qatar Derby vissuta a fine mese scorso. Tra il 23 ed il 24 Febbraio in programma appunto il His Highness The Emir's Sword Festival che ha chiamato a raccolta 78 iscrizioni di cavalli fuori dai confini Qatarioti per un totale di 266 iscritti, da 9 nazioni differenti di 3 continenti differenti. Le 6 corse che fanno parte del festival metteranno in palio totalmente l'equivalente di circa $3 milioni e riceverà candidature di top trainers da UK, Francia, America, Oman, Germania, Giappone, Irlanda ed Italia.
La corsa più importante è la His Highness The Emir's Trophy (Presented by Longines) G1 locale sui 2400 metri da $570,000 al primo, che metterà in confronto alcuni cavalli di spessore diverso da quello solo "domestico". Iscritto il britannico Chemical Charge (Sea The Stars), vincitore di G3 in Inghilterra e valutato 115 di rating, poi il Chad Brown Money Multiplier (Lookin at Lucky) vincitore di G2 in America ed il tedesco Noor Al Hawa (Makfi) tra quelli meglio considerati nelle liste pubblicate.
Dall'Italia c'è un candidato forte ed è Mac Mahon (Ramonti), inserito tra gli iscritti. Il 4 anni vincitore del Qatar Derby, al quale è stato attribuito un 114, il secondo cavallo meglio valutato. Mac Mahon, di proprietà di Takaya Shimakawa, è stato di nuovo invitato ed è a Cenaia in attesa di definire il programma che molto probabilmente, vista la ricca moneta, lo vedrà ancora protagonista in Qatar anche se la distanza dei 2400 metri potrebbe essere troppo lunga per lui. Nei prossimi giorni sapremo di più sul suo impegno.
Tra gli iscritti poi ancora il Roger Teal Tip Two Win (Dark Angel) che ha vinto l'Al Rayyan Stakes di Doha da $250,000 e Al Biddah Mile; Tra i milers iscritti Robin Of Navan (American Post) e Gordon Lord Byron (Byron) nella prova da $200,000 intitolata all'Irish Thoroughbred Marketing Cup (http://www.itm.ie/en/Home/). Per i purosangue inglesi, in mezzo a tante corse per PSA, c'è la prova da $250,000 come il Dukhan Sprint.
che lo scorso anno fece benissimo qui. Altre candidature internazionali riguardano anche l'Italia con
LA LISTA DEGLI ISCRITTI AL THE EMIR'S TROPHY CLICCANDO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata