Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

martedì, gennaio 16, 2018

Australia: #Winx torna al lavoro. Rientro in un barrer trial e poi l'autunno australiano. Pensieri europei..

La campionessa Winx (Street Cry) è pronta per tornare in training per il 2018 che potrebbe diventare un anno cruciale per la sua carriera. 
Ad annunciarlo il suo allenatore Chris Waller il quale ha dichiarato di aver iscritto la 7 anni in un barrier trial in programma a Warwick Farm il 22 Gennaio, per poter rientrare eventualmente il 17 Febbraio a Randwick per le Apollo Stakes G2. 
Winx, figlia di Street Cry (Machiavellian), è di proprietà del sindacato formato dalla Magic Bloodstock Racing, R G Treweeke & Mrs D N Kepitis, aveva chiuso il 2017 conquistando il terzo Cox Plate G1 di Moonee Valley consecutivo e raggiungendo la vittoria numero 15 in G1 senza dimenticare le 22 consecutive, alla ricerca dunque delle 25 della immensa Black Caviar, con $15.57 milioni vinti, superando l'altra campionessa Makybe Diva a quota $14.52 milioni, correrà almeno 3 volte in questo 2018 nell'autunno di Sydney con possibili partecipazioni e dunque culmine della stagione nelle George Ryder Stakes G1 di Rosehill il 24 Marzo, poi le Queen Elizabeth G1 del 14 Aprile, ed eventualmente prendere l'aereo in direzione Royal Ascot. Nella foto, l'advert pubblicitario da parte del Royal Randwick che ci ricorda, ancora una volta, come si fa comunicazione adeguata quando c'è un campione o un evento da sponsorizzare. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata