STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 20 febbraio 2018

Mondo del Turf. Le news più interessanti del periodo in giro per il globo, sponsorizzate da Circoletto Rosso

Il buongiorno ve lo diamo con alcune brevi news del periodo. Ne raccogliamo molte in un unico post per non farvi perdere niente, ma proprio niente, su ciò che riguarda l'attualità ippica nel mondo sponsorizzato dalla Circoletto Rosso, il per l'acquisto e gestione in comproprietà di cavalli da corsa. Per informazioni http://www.circolettorosso.it/.  
  • Partiamo dall'Oriente dove c'è stata la prima vittoria di un figlio di Frankel anche a Sha Tin, Hong Kong. Si tratta di Simply Brilliant, ex Senator in Europa per i colori del Cheveley, che ha permesso al sire di Juddmonte di piazzare la bandierina in 12 paesi del mondo. L’11 è stato Immortalised che ha vinto ad Al Ain negli Emirati Arabi. 
  • In Sudafrica invece sta tenendo banco lo scandalo finanziario che ha coinvolto Markus Jooste, il tycoon che aveva cominciato ad investire anche in Europa tramite la Mayfair Speculators (giubba verde, stelle gialle e cap nero) e che con una velocità anche maggiore sta dismettendo tutto il suo materiale. Anche Charles Laird, trainer sudafricano, ha annunciato che smetterà perché il 90% dei suoi effettivi era di proprietà dei coinugi Jooste.
  • In Australia storia che continua ad arricchirsi per il 7 anni Redkirk Warrior (Notnowcato) il quale ha cominciato la carriera in Europa per Willy Haggas ed è stato poi venduto downunder, ma che solo nelle ultime 2 stagioni sta mostrando un volto molto buono di se battendo gli australiani a casa loro. Praticamente uno scozzese in terra inglese. Sabato ha vinto le Black Caviar Lightning (Group 1) battendo il campionissimo Redzel (Snitzel) e candidandosi ad un ruolo nella Everest World Cup oppure un ritorno in Europa per il meeting del Royal Ascot. Bella storia per il cavallo allenato da David A & B Hayes & Tom Dabernig.
  • Sempre in Australia è stato reso noto un acquisto da parte della misteriosa formazione della Phoenix Thoroughbreds che sta investendo tantissimo nel periodo. Insieme alla Aquis Farm ha completato l'acquisto di Invader (Snitzel), campione a 2 anni, che entrerà in razza il prossimo anno.
  • In Inghilterra c'è stata la notizia del ritiro di Ted Durcan il quale, a 44 anni, ha appeso la sella al chiodo. Non si ritirerà completamente ma resterà a collaborare per Sir Michael Stoute ed esplorerà il mondo dell'allevamento, al quale sembra molto interessato. Ha cominciato con Jim Bolger, prima vittoria a Fairyhouse nel 1992, la prima Classica con Light Shift nel 2007 nelle Oaks per Sir Henry Cecil ed altre belle vittorie. In Italia ha vinto con Imperial Dancer (2003 Premio Roma), Dubai Surprise (2005 Premio Lydia Tesio), Cherry Mix (2006 Premio Roma). In un Presidente della Repubblica fece un finish tardivo con Trincot, ed allora tutto il tondino al rientro ascoltò le parole profetiche de "Er Braciola" che lo apostrofò così: "A Tedde, ceinge uorke". Tradotto: Ted, cambia lavoro. Bei tempi, c'era tanta gente che giocava le corse e Roma era piena.
  • In allevamento la notizia riguarda la scomparsa del sire Thewayyouare (Kingmambo), che aveva 13 anni ed è stato trovato senza vita nel suo box. Theway è stato un promettentissimo cavallo a 2 anni vincendo il Criterium International at Saint-Cloud G1, ma poi si è smarrito a 3 anni. Messo in razza ovviamente anche per motivi di pedigree, dato che la mamma è Marynsky (Sadler's Wells), mamma della campionessa Peeping Fawn (Danehill), ha dato soprattutto un cavallo: Toast Of New York, secondo nella Breeders Classic G1 del 2014. Ha iniziato all'Ashford in America, poi al Coolmore in Irlanda, poi al Gestut Romerhof in Germania nel 2016 ed infine all'Haras de Corlay in Francia, senza dimenticare l'esperienza in Nuova Zelanda al Windsor Park Stud. 
  • Chiudiamo con una news che arriva dagli Emirati e riguarda Gold Town (Street Cry), impressionante vincitore delle 2000 Ghinee locali per 10 lunghezze ed in generale imbattuto in sabbia. Il Godolphin sta pensando ad un summit in america per il Kentucky Derby dove dovrebbe essere supplementato. Castrone di 3 anni, insegue un obiettivo di lunga data per Sheikh Mohammed. 
  • Proprio perchè ne parliamo rendiamo noto che sono cominciate le grandi manovre per il Derby americano a Churchill Downs e qualche giorno fa a Fair Grounds tale Bravazo (Awesome Again) ha vinto le Risen Star Stakes (Grade 2) posizionandosi in testa al tabellone dei punteggi in ottica Derby in programma 5 Maggio. Punti 54 per D Wayne Lukas. Il favorito è però Bolt D'Oro (Medaglia D'Oro) terzo nella Breeders Juvenile da favorito. Attualmente è a 10/1. Molto presto per parlarne..

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui