STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 18 febbraio 2018

Meydan: Promising Run nelle Balanchine G2, secondo Antonio Fresu. Ancora Heavy Metal sul dirt, sue le Firebreak

A Meydan è andato in scena un sabato interessante con 2 prove di Gruppo che hanno lanciato candidature belle forti. Promising Run (Hard Spun), per esempio, ha continuato alla grande il suo inizio di annata positivo e dopo l'affermazione nelle Cape Verdi Stakes G2 ha aggiunto un'altra perla nelle Balanchine Stakes G2. 
Ma se in quella occasione aveva avuto vita facile, stavolta ha dovuto utilizzare fino all'ultima stilla di energia nel serbatoio per respingere una tignosa Furia Cruzada (Newfoundland), rigenerata alla cura Erwan Charpy in Dubai dopo una fallimentare stagione in Europa sotto il training di Satoshi Kobayashi, con un Antonio Fresu che ha sfiorato il colpaccio fino in fondo. Al terzo posto, sul passo, Opal Tiara (Thousand Words). IL VIDEO DELLE BALANCHINE STAKES CLICCANDO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Homebred Darley, Promising Run ha vinto 5 volte a livello di Pattern a 2, 3, 4 e ora 5 anni. Si tratta di un prodotto della fattrice brasiliana Aviacion (Know Heights), vincitrice di G1 a Gavea nel paese natio.
Nelle Firebreak Stakes G3 è tornato alla vittoria Heavy Metal (Exceed And Excel) dopo il secondo posto dell'ultima volta, ma in una continua e prolifica relationship con il sabbione di Meydan. Ma oggi non c'era nessun Thunder Snow da fronteggiare. Partito bene, è andato in controllo ed in continua progressione facendo corsa a se, battendo Cosmo Charlie (Stay Thirsty) e Fantastic Four (Forestry). Anche Heavy Metal è un Darley bred, secondo prodotto di Rock Opera (Lecture), campionessa a 2 anni in Sudafrica. IL VIDEO DELLE FIREBREAK STAKES QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Da segnalare in giornata la spettacolare performance di Yalta (Exceed And Excel) nel Mina AZIZI Handicap sui 1200 metri in sabbia.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui