STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 21 dicembre 2018

Mondo del Turf. Notiziario del 21 Dicembre.. Winx, Qatar Derby, Alberto Berton campione etc.. Ecco le news.

Il notiziario del 21 Dicembre apre la mente con una serie di notizie interessantissime che arrivano dall'estero. In questa occasione parliamo del futuro della campionessa Winx, del campo partenti reso noto dell'Arima Kinen, la corsa più popolare in Giappone, con un particolare partecipante ed in più i nostri rappresentanti.
Poi parleremo del Derby del Qatar con Carlo Fiocchi protagonista, ed in tema di allevamento di un nuovo innesto australiano in Europa, o meglio un ritorno. Chiudiamo con una news che arriva sempre dall'Oceania e tratta di Botti, un cavallo figlio di uno stallone noto a noi italiani. e poi anche di Alberto Berton, diventato campione italiano Fegentri. 
Buona lettura!
  • Apriamo con una news che arriva dall'Australia, dove è stato ufficializzato il proseguimento della carriera della campionessa Winx (Street Cry) che dunque, a distanza di qualche mese dopo l'impresa del terzo Cox Plate consecutivo, cercherà altre soddisfazioni nella prossima stagione. Ad ufficializzarlo Chris Waller, il suo allenatore, in uno statement diffuso nella giornata di giovedì nel quale si delineano anche i piani futuri. Si dovrebbe partire con le Apollo Stakes al Royal Randwick in Febbraio, poi 4 corse di preparazione passando per le Queen Elizabeth Stakes G1 Royal Randwick, ed arrivare a tentare il quarto Cox Plate. Sicuramente non lascerà l'Australia per il Royal Ascot. Attualmente vanta 33 vittorie in 39 corse, di cui 29 consecutivamente, per guadagni in $23 milioni. 
  • Sabato in Qatar, a Doha, si corre il Derby locale G1 domestico, con $500,000 in palio sui 2000 metri in erba, quello vinto lo scorso anno da Mac Mahon (Martino Alonso) per intenderci. Di italiano ci sarà il tentativo di Stefano Ibido con Beachwalk (Showcasing), di proprietà di Mr. Abdulhadi Mana A SH Al-Hajri e montato da Carlo Fiocchi. Al via ci sono 12 cavalli, sarà un lungo weekend di corse. Il campo partenti cliccando QUI.
  • In Giappone ieri sono stati sorteggiati gli steccati per la edizione 2018 dell'Arima Kinen G1 del quale abbiamo parlato abbondantemente e che presenteremo adeguatamente nella giornata di domani. Si tratta della corsa più attesa e prestigiosa, sui 2500 metri e con ¥300m (£2.13m) al vincitore. Sono in 16 ovviamente al via, di cui 10 scelti con sondaggi popolari. Al via, tra i più attesi, Cheval Grand (Heart’s Cry), Satono Diamond (Deep Impact) ed il favorito Rey De Oro (King Kamehameha). Mirco Demuro salirà su Mozu Katchan (Harbinger), Cristian su Perform A Promise (Stay Gold). Uno dei più curiosi tentativi è quello di Yutaka Take in sella a Oju Chosan (Stay Gold) che ha vinto le ultime 11 corse disputate ma 9 di queste in ostacoli. Insomma, è la scelta del pubblico. Non corre in piano da 2 anni...ma il Giappone è anche questo. Banzaaai! PS: La gente è già fuori dai cancelli di Nakayama...possibilità di pioggia per domenica.
  • Altre 2 news sono in chiave allevamento. Interessante ritorno in Europa per l'australiano Kuroshio (Exceed And Excel) che, nella sua unica stagione alle nostre latitudini, ha lasciato un bel ricordo. Di 21 prodotti nati quando funzionava all'Overbury Stud, ben 16 hanno corso e 6 hanno vinto a discreto livello. Tornato grazie ad una trattativa curata da Jackson-Stops Bloodstock per conto del businessman Abdulaziz Al Rabban, funzionerà per €6,000 alla Comas Stallions di Micheal Orlandi in Irlanda. Tra i migliori prodotti Dunkerron, piazzato di Vintage Stakes G2 al Glorious Goodwood, poi Daphinia ed in Italia Siculi per Luciano Vitabile. Interessante innesto. 
  • In Australia, in onore della famiglia più vincente in Italia, esiste un cavallo che si chiama Botti ed è un figlio di Jakkalberry (Storming Home), cresciuto appunto nelle mani di Endo Botti, stallone attesissimo in Oceania e prematuramente scomparso una stagione fa. Botti, ottima promessa, vanta 2 vittorie in 5 uscite, in particolare a Pukehoke e Geelong, due ippodromi non metropolitani, e recentemente è tornato in pista per effettuare un trial in vista del rientro. Si tratta di un cavallo allenato da Murray Baker and Andrew Forsman. Una bella storia. Da sottolineare che Crackerjack King (Shamardal), suo fratellastro, è stato esportato in Australia cercando di ripercorrere le sue orme.
  • Chiudiamo con una news italiana ma in salsa estera: L’italiano Alberto Berton, classe 1998 di San Fior in provincia di Treviso, in Veneto, si è laureato vincitore del circuito Longines World Fegentri Gentlemen Rider, ovvero la coppa del mondo riservata ai gentlemen rider dell’ippica , uno dei più prestigiosi circuiti internazionali che, ogni anno, vede i rappresentanti delle varie nazioni sfidarsi nei più importanti ippodromi di tutto il mondo. Un suo profilo è stato tracciato dal sito locale Oggitreviso, il link è disponibile cliccando QUI. Il prossimo anno il rappresentante per l'Italia dovrebbe essere Alberto Carrassi del Villar. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui