Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

martedì, dicembre 04, 2018

Aste: Tattersalls December Mares Sale, 1° giorno a -20%. Oggi cominciano i colpi...

Non erano tantissime le stelle nella prima giornata delle 4 previste delle Tattersalls December Mares Sale di lunedì a Newmarket.
Anche in questo caso c'è stato un pezzo importante che ha cambiato mano, ed in generale i numeri non sono stati esaltanti, anche se da oggi in poi ci si aspettano pesci grossi pronti a buttarsi nel mare della qualità offerta dal catalogo. 
Il movimento parla di 305 cavalli in catalogo, di cui 253 offerti (rispetto alle 228 dello scorso anno), di cui venduti 215 (l'85%, come nel 2017), con un fatturato di £12,310,200 (-20%), con la media a £57,257 (-29%) ed il mediano a £30,000 (-17%). Già da oggi ci si aspetta come minimo un +30%, dunque non resta far altro che attendere e vedere come si comportano i "big spender". Continuando a leggere il report completo dell'asta..
I primi 3 lotti venduti provengono dal draft di Juddmonte che, come ogni anno, sfoltisce il suo parco fattrici selezionando. Il segreto del successo, è anche quello. Qualità che genera qualità, sempre selezionata. E quando si vende non vuol dire svendere. A realizzare il top price della prima sessione è stata Aurora Gold (Frankel), inedita e prodotto della fattrice Midsummer (Kingmambo), dunque sorellastra di Midday (Oasis Dream), gravida di Kingman (Invincible Spirit), acquistata da Bertrand Le Metayer Bloodstock per £550,000. 
Secondo prezzo più alto per Argumentative (Observatory), gravida di Frankel, venduta per £425,000 alla Summer Wind Equine, con la fattrice che ha già prodotto un vincitore di G1 quale Epicuris (Rail Link). Terzo prezzo per Fine Time (Dansili), famiglia di Passage Of Time, venduta per £420,000 a Stroud Coleman Bloodstock.
I RISULTATI COMPLETI DEL PRIMO GIORNO QUI. IL LIVE DELL'ASTA QUI. IL LIVE SOCIAL QUI SOTTO.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata