STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 18 dicembre 2018

Allevamento: Mujahid va in pensione alla soglia dei 23 anni. Champion sire per la 4° volta consecutiva in Italia

Una notizia dal mondo dell'allevamento, specificamente in Italia e dalla Sab di Besnate, dove è residente il champion sire Mujahid (Danzig), che non sarà disponibile per la stagione di monta 2019 in Italia, causa ritiro dall'attività riproduttiva voluta dalla proprietà.
Mujahid è stato veramente per anni un ottimo compromesso prezzo/riuscita. I suoi figli sono molto caratteriali ma anche dotati di grande energia. 
Il figlio di Danzig (Northern Dancer), che fra qualche settimana avrà 23 anni, è stato il portabandiera di un sangue molto buono che in Italia ha prodotto sempre buonissimi cavalli. 
Mujahid aveva cominciato le attività da stallone al Beech House Stud in Newmarket, prima di trasferirsi in Italia da Paolo Crespi presso l'Allevamento di Besnate nel 2007, dal quale non si è mai più mosso. Qui ha prodotto tantissimi vincitori ed è stato campione degli stalloni molto spesso. Quest’anno si appresta a diventarlo per la quarta volta consecutivamente. Si godrà la pensione proprio sui prati di Besnate.
La carrellata di rappresentanti di Mujahid è lunghissima, capeggiata da Cleo Fan che ha vinto il Presidente della Repubblica G1 in Italia, mentre in Australia ha prodotto Danleigh, 4 volte vincitore di G1, durante la sua breve permanenza in Oceania. In tutto ha prodotto stakes winners in 10 paesi del mondo. Come detto quest'anno diventerà per la 4° volta consecutiva miglior stallone italiano, grazie anche alle vittorie nel Premio Regina Elena di Act Of War, successi di gruppo con Dirk, e Stakes performer in Close Your Eyes, Penalty e Menuhin. Anche come padre di fattrici si sta rivelando quantomeno interessante, pur producendo meglio come padre. Sta di fatto che dalle sue figlie sono nati Tasaday, piazzato di G1 e molteplice vincitore di Gruppo, poi Tribal Beat e Sweet Selection.
In corsa, allevato e di proprietà Shadell, Mujahid era allenato da John Dunlop. Ha vinto a 2 anni al debutto ed ha concluso la stagione con la convincente affermazione nelle Dewhurst Stakes G1 nel 1998. Non vinse più al massimo livello ma si piazzò terzo nelle 2000 Ghinee G1 a 3 anni e piazzato nelle Earl of Sefton Stakes G3 a 4 anni. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui