STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 29 dicembre 2018

Italians: Mirco Demuro, 2° vittoria in G1 nel giro di 48 ore! Suo anche il Tokyo Daishoten. Ecco gli altri italiani all'estero nel periodo

Nel seguente post facciamo il punto della situazione degli italiani impegnati fuori dai nostri confini.
Faremo il solito giro per il mondo, partendo dall'Oriente, sperando di non aver dimenticato nessuno ed anzi vi raccomandiamo di scriverci per aggiungere qualsiasi elemento possa esserci sfuggito.
  • La prima notizia viene dal Giappone e riguarda l'ennesima dimostrazione di grande forma per Mirco Demuro che ha collezionato il suo secondo G1 nel giro di 48 ore dalle Hopeful Stakes G1 di Nakayama in sella a Saturnalia, collezionando anche il Tokyo Daishōten G1 sui 2000 metri in sabbia presso l'ippodromo di Ōi a Shinagawa, nella prefettura di Tokyo. In questa occasione vittoria maturata in sella ad Omega Perfume (Swept Overboard), battendo Gold Dream (Gold Allure), che Mirco aveva portato a vincere in G1 nel 2017, e K T Brave (Admire Max). Da sottolineare, ma basta vedere la corsa, che Mirco ha anticipato in maniera decisiva proprio Cristophe Patrice Lemaire in sella al secondo.. IL VIDEO COMPLETO CLICCANDO QUI. PS: Qualche numero. Ben 39,330 spettatori (+11.7%), scommessi¥4,632,404,400 (US$42mil) +8.4%. Nuovo record del NAR con ¥7,943,894,850 USD$72mil) sulle 12 corse del giorno, +12.8% rispetto al 2017.
  • Passiamo per l'America, in particolare dalla California, che ospiterà da qui al prossimo mese e mezzo Andrea Atzeni, partito proprio qualche giorno fa. Il jockey italiano, capace di vincere in Ottobre un paio di G1 a Woodbine in Canada, sarà impegnato per conto di Simon Callaghan e Neil Drysdale. Il carnet di monte prevedeva il debutto venerdì avvenuto con un quarto ed un quinto posto all'attivo. Avrebbe dovuto montare anche le American Oaks, ma la candidata di Mauricio Delcher Sanchez Kodiak West è stata ritirata. In ogni caso, good luck Andrew!
  • Ad Hong Kong il 23 Dicembre vittoria per Umberto Rispoli che ha siglato la sua nona vittoria della stagione in sella a Manful Star nel Wong Yi Chau Handicap (Class 5) (3yo+) (Course A+3) (Turf) da circa £40,000 al primo. Per Umbertino anche tre piazzamenti. Nello stesso convegno, tra gli ex cavalli italiani, da segnalare Biz Power terzo in una Classe 3. Sabato 29 Dicembre ancora Umberto impegnato a Sha Tin in un convegno sulla sabbia, con 6 ingaggi, mentre Alberto Sanna avrà a disposizione 5 ingaggi. 
  • Il 27 Dicembre in Spagna c'è stato l'ultimo convegno di galoppo del 2018 alla Zarzuela di Madrid. Max Tellini ha chiuso la stagione con una vittoria di Nice To Meet You (Gladiatorus), allevato in Italia, alla prima affermazione in carriera dopo una sfilza di 11 piazzamenti in 27 corse disputate. Grande recupero finale e..."vamos a ganar!". Guardare il video per credere ed ammirare la folla estasiata. IL VIDEO DELLA VITTORIA QUI SOTTO.
  • Dal Qatar è tornato definitivamente Carlo Fiocchi che, con la doppietta di Capannelle ha toccato la sua ennesima centuria della carriera in Italia, senza contare quelle in Qatar dove potrebbe tornare solo se chiamato ovviamente con ingaggi di un certo livello. A proposito di Doha da segnalare che Stefano Ibido ha ottenuto un piazzamento con Veranda nel Skeikh Mohammed Bin Khalifa Al Thani Trophy G2.
  • Negli Emirati Arabi, tre vittorie in pochi giorni per Antonio Fresu. Dopo la doppietta di qualche convegno fa, ieri a Jebel Ali è arrivata la vittoria numero 8 della sua stagione. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui