Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

domenica, dicembre 23, 2018

Giappone: Blast Onepiece sorprende nell'Arima Kinen. Battuto il favorito Rey De Oro. Il report...

La leva dei tre anni giapponesi, sembra essere veramente buona. L’epilogo dell’Arima Kinen 2018 è li a dimostrarlo se ancora ce ne fosse bisogno, dopo la Japan Cup vinta da Almond Eye, una femmina di 3 anni appunto. 
Di fronte ad una folla oceanica accorsa a Nakayama, a vincere è stato Blast Onepiece (Harbinger), ad una quota in singola cifra intorno al 9/1, l'unico tre anni del campo con il vantaggio di correre a peso base di 55kg, che ha risolto anticipando di quanto è bastato il favorito 4 anni Rey De Oro (King Kamehameha) con al terzo Cheval Grand (Heart’s Cry).
Mirco Demuro è giunto ottavo in sella a Mozu Katchan (Harbinger), mentre Cristian Demuro solo 14° con Perform A Promise (Stay Gold). Dignitosa prestazione per l’ostacolista Oju Chosan (Stay Gold), arrivato nono correndo molto bene. Aggiornamenti a seguire.
Il vincitore è un figlio di Harbinger (Dansili), strabiliante vincitore delle King George Vi & Queen Elizabeth II Stakes in Europa. Funziona al tasso di monta di ¥6M, in aumento rispetto ai ¥3,5 del 2018, quindi attualmente circa €50,000.
La mamma è la fattrice giapponese Tsurumaru Onepiece (King Kamehameha). Blast Onepiece aveva in sella Kenichi Ikezoe ed è allenato da Masahiro Otake per i colori della Silk Racing Co. Ltd. (sito QUI), che grazie a questa vittoria ha ottenuto una bella doppietta dopo la Japan Cup di Almond Eye. Per il jockey nipponico era la quarta vittoria in questa corsa.
Blast Onepiece è un 3 anni progressivo, che è arrivato al Derby da imbattuto giungendo quinto. In Settembre è rientrato con una vittoria convincente a Niigata nel Niigata Kinen G3, e poi ha tentato il Kikuka Sho, cioè il St Leger, arrivando al quarto posto alle spalle di Fierement. Nell'occasione ha approfittato della grande andatura imbastita in avanti da Kiseki, che aveva tentato la fuga, venendo raggiunto in retta di arrivo ed anticipando Lemaire che, però, si è particolarmente distinto in giornata con 5 vittorie nel convegno. IL RISULTATO COMPLETO QUI. IL VIDEO QUI SOTTO.




Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata