STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 4 maggio 2015

Newmarket: #Legatissimo fino in fondo nelle 1000 Ghinee. Doppio Classico per Ryan Moore, la prima per David Wachman

Con questa vittoria Ryan Moore ed il Coolmore hanno guadagnato un doppio Classico vincendo anche le 1000 Ghinee G1 grazie a Legatissimo (Danehill Dancer) dopo il colpo di Gleneagles (Galileo) di sabato a 24 ore di distanza. Si trattava invece del primo alloro di questo genere per l'allenatore David Wachman, marito di Katie Magnier figlia di John, e dunque sono rimasti tutti affari di famiglia. Su qualsiasi sella poggia Ryan Moore, tocca oro visto che nelle intenzioni avrebbe dovuto montare Found (Galileo) alla fine non dichiarata partente la quale rientrerà al Curragh lunedì pomeriggio. A vincere come detto è stata una figlia del veterano Danehill Dancer, la quale con uno spunto degno di nota ha messo il collare alla Godolphin Lucida (Shamardal) nelle fasi finali di una corsa lottata fino in fondo. Per la cronaca al terzo posto è finita Tiggy Wiggy (Kodiac) che ha corso in avanti mostrando tutta la sua sfacciataggine di velocista, cedendo solo alla fine per difetto di stamina e probabilmente non correrà più su distanze superiori ai 1400 metri, ma un tentativo andava fatto ed in fondo la Classica sul miglio arriva solo una volta nella vita di un cavallo. Tornando a Legatissimo, si tratta di una cavalla che sta correndo sulle ali di una forma a freccia in su. Rientrata troppo male sul pesante di Leopardstown il 12 Aprile, ha avuto una prova d'appello immediata a Gowran Park in Listed dove ha vinto sul buono e fatto dunque valere la forma anche in Inghilterra dove è riuscita a tirare fuori la sua miglior prestazione possibile dando l'appuntamento, se ci arriverà ancora in condizione, alle Oaks G1 di Epsom fra qualche settimana se tutto andrà come deve.
Legatissimo è stata allevata dal Newsells Park Stud e comprata dal Coolmore per £350,000 alle Tattersalls di Ottobre. Si tratta di un prodotto della fattrice Yummy Mummy (Montjeu), già madre del campione e vincitore Classico Fame And Glory, della famiglia di Gonbarda (Lando) e Farhh (Pivotal), quest'ultimo giovane stallone per il Darley al Dalham Hall Stud. IL VIDEO DELLE 1000 GHINEE QUI.
Sempre a Newmarket c'erano le Dahlia Stakes G2 dove a vincere è stato ancora Sir Michael Stoute, alla settima affermazione in questa corsa con gli ultimi 10 partenti dichiarati: A vincere è stata la Juddmonte Bragging (Exchange Rate) che ha tenuto botta di 3/4 di lunghezze nei confronti della greca Kleo (Kavafi), con Belle D’Or (Medaglia D’Oro) al terzo e l'italiana Lady Dutch (Dutch Art) al terzo in un ulteriore passo avanti rispetto alla carriera sinora intrapresa per la cavalla dei Borsani allenata da Marco Botti. IL VIDEO DELLE DAHLIA STAKES QUI.
Nel convegno anche le Pretty Polly Stakes Lr, una corsa dalla quale sono uscite le ultime due vincitrici di Oaks. Due anni fa a vincere fu Talent (Danehill Dancer), l'anno scorso esplose qui Taghrooda (Sea The Stars). Quest'anno a trionfare è stato John Gosden con la speranza Jazzi Top (Danehill Dancer) che rispetto alle precedenti corse ha fatto un grande passo in avanti sotto la spinta di Frankie Dettori, più in forma che mai in questo periodo. Si tratta di una mezza sorella di Izzy Top (Pivotal), terza nelle Oaks 2011 e vincitrice delle Pretty Polly Lr nello stesso anno, e dunque il pedigree è orientato proprio in quel senso. La mamma è Zee Zee Top (Zafonic), vincitrice di Opera G1, di una famiglia di fondisti capitanati da Kayf Tara ed Opera House, rappresentanti di una famiglia base per l'allevamento mondiale, quella di Reprocolor (Jimmy Reppin). IL VIDEO DELLE PRETTY POLLY QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui